L’ALLARME POLITICO LANCIATO DAL CONSIGLIERE MICHELE DIGREGORIO

Fate presto: la città non può attendere!!! Dopo gli ultimi avvenimenti che vede coinvolti il Gruppo consiliare di CON e quello del Partito Democratico, è evidente che all’interno della maggioranza consiliare sono ‘“tutti contro tutti”.

Il Sindaco Casone ritengo che debba venire in Consiglio comunale per un dibattito franco a chiarificatore sull’attuale stato di salute della maggioranza consiliare e, quindi, aprite “ufficialmente” la crisi politica-amministrativa della sua amministrazione. La città non può continuare in questo stato di paralisi, perché mentre i Gruppi di maggioranza litigano all’arma bianca, i problemi della città restano irrisolti. Assenza di interventi e programmazione per le politiche attive del lavoro, disinteresse nei confronti dei soggetti più fragili, degli anziani e dei nostri bambini; assenza di manutenzione degli edifici pubblici, delle strade urbane e delle strade comunali esterne; Piano Urbanistico Generale bloccato e nel frattempo i cittadini continuano a pagare l’IMU; servizio di igiene urbano deficitario e i cittadini pagano una TARI con le tariffe più alte d’Italia; assenza di un Piano Strategico per lo sviluppo economico per le nostre Imprese Artigiane-commerciali-industriali, intanto il primo gennaio parte la ZES Unica per tutto il Mezzogiorno d’Italia e ancora una volta Santeramo non si farà trovare pronta per cogliere questa opportunità; assenza di programmazione per coglierne le opportunità e finanziamenti del PNNR per ammodernare la nostra città. L’elenco delle inefficienze della amministrazione Casone e lunghissimo e, purtroppo, coinvolge tutti i settori. Michele Digregorio Consigliere comunale Fratelli d’Italia e Consigliere Metropolitano di Bari.

Check Also

LA DELEGAZIONE CONFCOMMERCIO DI SANTERAMO IN COLLE INCONTRA I CANDIDATI SINDACI ,

I negozi di vicinato svolgono una funzione importantissima, non soltanto dal punto di vista commerciale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;