09/12/2021 02:26
GIORNATA CONTRO  LA VIOLENZA  SULLE DONNE : AIDE  SANTERAMO INAUGURA  ALTRE DUE  PANCHINE ROSSE IN DUE SCUOLE

GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE : AIDE SANTERAMO INAUGURA ALTRE DUE PANCHINE ROSSE IN DUE SCUOLE

Taglio del nastro   giovedì 25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della Violenza contro le Donne”,  alle ore 10  per  due  nuove panchina rosse . Aide  Santeramo scende ancora in campo nella lotta contro la violenza  con l’ installazione di altre  due panchine rosse per dire” NO alla violenza sulle donne ”. Insomma  non una ma ben due panchine rosse che rappresentano ormai universalmente uno spazio simbolico occupato dalle donne cadute vittime. Una prima panchina rossa  sempre su iniziativa di Aide Santeramo  fu  già inaugurata nel Parco Giochi  Comunale di Santeramo  nel   novembre 2019  sempre in occasione della “ Giornata internazionale per l’eliminazione della Violenza contro le Donne”.“ No alla violenza sulle donne”     promossa dalla associazione tutta al femminile  AIDE Santeramo per giovedì 25 novembre  prevede due momenti di sensibilizzazione  : l’inaugurazione di due panchine rosse  e  alcune  letture  a tema da parte dei  ragazzi,  Una panchina montata e pitturata dagli utenti del Centro di Socializzazione per persone con disabilità psichica “Piazza Grande ”  sarà posizionata all’ingresso dell’istituto Ipsia,  mentre l’altra panchina rossa realizzata  dagli studenti laboratorio meccanica dell’Ipsia sarà posizionata  all’ingresso dell’istituto  Itc \Liceo scientifico .   Due luoghi  speciali quelli   individuati,  per esprimere il rifiuto e la denuncia della violenza contro le donne.   Si tratta di  un bellissimo lavoro di rete   promosso  dall’associazione AIDE  con il coinvolgimento degli  utenti del Centro di socializzazione per persone con disabilità psichica “Piazza Grande  e dei ragazzi dell’IIss Pietro Sette, per testimoniare l’impegno di lotta alla violenza e l’importanza di diffondere la cultura di genere tra i giovani  all’interno di un percorso scolastico. <<Tra i tanti compiti assegnati alla scuola, anche se non normato, anche quello di educare all’emotività e all’affettività. – afferma  Giovanni Mariani Dirigente Scolastico Istituto IISS Pietro Sette- I femminicidi e la violenza sulle donne sono il frutto di una inesistente formazione alla relazione serena e rispettosa con la persona dell’altro sesso. I ragazzi non sono educati all’affettività (figuriamoci alla sessualità), vivono le relazioni con l’altro sesso in maniera epidermica, superficiale, leggera, non impegnativa, ma paradossalmente possessiva e per questo, di fronte alle prime difficoltà o al rifiuto, scatta o l’abbandono o la violenza>>  All’evento  sarà presente   il sindaco di Santeramo  Fabrizio Baldassarre. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.