USB: ESITO INCONTRO CON PREFETTO DI MATERA

Dalla Usb riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Oggi 27/7 una delegazione dell’USB Natuzzi Spa ha incontrato il Prefetto di Matera, a cui hanno consegnato le 4335 firme raccolte a favore della Petizione in allegato.
Al Prefetto sono state poste anche 2 domande: perché il Contratto di Solidarietà non è stato applicato a tutti i suoi dipendenti, discriminando i 335 lavoratori che ora rischiano il licenziamento?
Come mai le istituzioni hanno stanziato 38 milioni di euro per la Natuzzi Spa a settembre 2015, quando l’azienda si impegnava espressamente a ridurre il personale e non a ampliarlo?
Alle 2 risposte anche il Prefetto di Matera non ha saputo dare alcuna risposta.
L’USB ha quindi proclamato 2 giorni di sciopero, dalle 6:00 del 28/7 alle 22:00 del 29/7. Contro i licenziamenti e a favore dell’estensione del Contratto di Solidarietà a tutti i dipendenti della Natuzzi Spa.
Felice Dileo
Coordinamento USB Natuzzi Spa

Check Also

LA DELEGAZIONE CONFCOMMERCIO DI SANTERAMO IN COLLE INCONTRA I CANDIDATI SINDACI ,

I negozi di vicinato svolgono una funzione importantissima, non soltanto dal punto di vista commerciale, …

One comment

  1. Giovanni Porfido

    L’USB fa sul serio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;