27/10/2021 01:58
“TERRE DI PUGLIA” SECONDA EDIZIONE CONSEGNATI  I PREMI.  ALFREDO DE GIOVANNI VINCE IL PRIMO PREMIO

“TERRE DI PUGLIA” SECONDA EDIZIONE CONSEGNATI I PREMI. ALFREDO DE GIOVANNI VINCE IL PRIMO PREMIO

Sala  Don Pierino Dattoli  , Biblioteca Giovanni  Colonna  tutto esaurito . Un pubblico attento e  partecipe  ha accolto ieri 25 settembre , l’incontro con i finalisti del  Premio  Letterario “Terre di Puglia  II edizione .  In  tanti  santermani e non ,si sono lasciati trasportare alla scoperta de  libri selezionati dalla giuria .Il Premio letterario Terre di Puglia è finalizzato alla promozione della lettura e al sostegno dell’editoria pugliese. “Terre di Puglia”  promosso dal Club Femminile Amicizia di Santeramo in Colle e ideato dalla scrittrice Giulia Poli Disanto è  sostenuto dalla Biblioteca Consiglio Regione  Puglia “Teca del Mediterraneo”, dal Gal Terre di Murgia, dal Comune di Santeramo in Colle.Si avvale  della collaborazione della Biblioteca Comunale “Giovanni Colonna” di Santeramo gestita dalla Cooperativa sociale Sole&Luna e delle librerie santermane Equilibri e Libriamo. Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti: Angela Disanto, Presidente del Club Femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle; Lucia Parchitelli, Consigliere della Regione Puglia, Fabrizio Baldassarre, Sindaco di Santeramo in Colle, Massimiliano Scalera, presidente del GAL “Terre di Murgia”, Giovanni Mariani, dirigente scolastico dell’IISS “Pietro Sette”, Anna Vita Perrone, Dirigente della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale. Presenti gli studenti della scuola superiore “Pietro Sette”.  Questa  la classifica dei vincitori.Primo classificato:”Carafa. Il sigillo del Cristo Velato” di Alfredo De Giovanni Gelsorosso Casa Editrice.Secondo classificato:”Terra d’ombra” di Marino Rizzo Edizioni di Pagina.Terzo classificato:”Le amiche imperfette” di Maria Pia Romano Besa editrice.Mezione speciale assegnata dagli studenti dell’ IISS Pietro Sette : “L’equilibrio dei secondi” di Alessandro Cordiali Giazira scritture.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.