SANTERAMO IN COLLE IL CONSIGLIO COMUNALE SFIDUCIA IL SINDACO VINCENZO CASONE

Il Consiglio comunale,   nella seduta di ieri 24 gennaio,   ha votato alle 5 di questa mattina  la mozione di sfiducia al Sindaco Vincenzo Casone . Dopo le dimissioni del primo cittadino e l’azzeramento della sua giunta,  comunicate  nel corso  della    conferenza stampa  di   martedì scorso  23 gennaio , ieri  al  termine di un’intenso Consiglio comunale,   Vincenzo Casone , eletto  con una coalizione di centro sinistra nel giugno del  2022, è stato sfiduciato, dopo un  dibattito acceso.  Ad approvare la mozione di  sfiducia, presentata   da otto consiglieri, lo scorso 28 dicembre ,  dieci Consiglieri  Comunali    5   di maggioranza:  Pd, gruppo Con,  e 5 di minoranza   Fdi, FI , M5s e  DèS .  La  mozione  è stata invece respinta  dai  cinque consiglieri di maggioranza   gruppo  Popolari . Il consiglio comunale dunque , sulla mozione di sfiducia al sindaco ha messo fine a ogni mandato e carica amministrativa. L’esito della votazione comporta l’immediata decadenza del Sindaco e della giunta e la nomina, in via provvisoria, del commissario. Al commissario sono attribuiti tutti i poteri spettanti al consiglio, alla giunta e al sindaco in attesa del primo turno utile per le elezioni. A causare la caduta della giunta le numerose  frizioni interne   alla maggioranza  ultima in ordine di tempo la revoca di Ada Solimena dalla carica di assessore,  qualche settima fa  che ha  rappresentato  un fatto politico di rilievo. Non è la prima volta, nella storia recente della città  murgiana , che l’amministrazione non raggiunge il termine ordinario del mandato.

Domani venerdi 26 gennaio a partire dalle 14 trasmetteremo l’intera seduta del consiglio comunale. 

TRC programma 76 in tutta la regione Puglia

 

 

 

Check Also

GIOVEDÌ 8 FEBBRAIO L’EVENTO DELL’ARTIGIANATO A SANTERAMO IN COLLE

Le aziende artigiane incontrano le istituzioni e la politica. Giovedì prossimo, 8 febbraio alle 17.30 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;