29/05/2022 13:02
SABATO RITORNA “LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO”

SABATO RITORNA “LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO”

Alla cara Gazzetta, il nostro sincero augurio di buon ritorno.

Sabato 19 febbraio ritorna in edicola “La gazzetta del Mezzogiorno”. E’ una gran bella notizia che sicuramente farà felici molti fedeli lettori ai quali questo quotidiano è mancato. Ma è bella, anche e soprattutto, per l’Informazione in generale senza della quale la società non si nutre di democrazia e di pluralismo. L’ultima volta di avere la Gazzetta tra le mani è stato il lontano 31 luglio 2021. Da allora e sino a venerdì18 febbraio, vigilia del ritorno, saranno trascorsi 202 giorni nel corso dei quali la mancanza di sfogliare o di leggere per sommi capi nei bar o nei pubblici esercizi almeno i titoli delle notizie, si è fatta sentire e notare. Molto di più questa mancanza è stata avvertita dai tanti lettori affezionati che, come prima azione della giornata, si recavano in edicola per acquistare la loro personale “Gazzetta”, portarla a casa e leggerla in lungo e in largo.

In questo lungo tempo, l’Informazione non è mancata. Guai se lo fosse stato! Attraverso altri strumenti fisici o online, l’informazione ha svolto il suo insostituibile ruolo. Ma, quando viene a mancare lo strumento più importante dal punto di vista territoriale come lo è da sempre “La Gazzetta del Mezzogiorno”, un po’ tanti hanno potuto sperimentare di più la sua importanza. Attraverso la penna della collega Anna Larato, sempre attenta e precisa nel cogliere e diffondere le notizie locali, da sabato anche Santeramo ritornerà ad avere i fari accesi sulla propria vita sociale, politica, economica e culturale in una fase ancora molto delicata sotto il profilo sanitario e in un periodo nel quale le difficoltà di famiglie ed imprese si stanno vertiginosamente allargando per via dell’acuta crisi energetica. Inoltre, conoscere la vita di altre realtà territoriali delle quali la Gazzetta si fa portavoce, può e deve essere per la nostra città un ritorno a riscoprire la ricchezza del libero confronto e della civile discussione al fine riflettere a compiere le migliori scelte possibili per il nostro comune bene. Alla cara Gazzetta, il nostro sincero augurio di buon ritorno.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.