17/10/2021 02:44
RIAPERTURA SCUOLE :LA REGIONE SI STA ORGANIZZANDO PER IL 7 APRILE?

RIAPERTURA SCUOLE :LA REGIONE SI STA ORGANIZZANDO PER IL 7 APRILE?

Nota del consigliere regionale di Fratelli d’Italia Luigi Caroli

“La notte deve aver portato consigli all’assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco. Ieri, audito in Commissione – insieme agli assessori Rosa Barone (Welfare) e Sebastiano Leo (Istruzione) – aveva sostenuto che la Regione Puglia non aveva ancora preso nessuna decisione sulla riapertura delle Scuole dopo le feste pasquali.
Stamattina, però, Lopalco ha sostenuto in un’intervista televisiva che la Regione Puglia si atterrà alle decisioni del Governo nazionale. Decisioni che però sono state già prese: si ritorna in presenza fino alla prima media. Quindi stando alle parole dell’assessore da mercoledì prossimo, 7 aprile, moltissimi studenti pugliesi torneranno in aula.
Ma a questo punto corre d’obbligo una domanda: la Regione per sua competenza ha sollecitato i Comuni (competenti per le scuole dell’infanzia, elementari e medie) per la sanificazione delle aule e   per il trasporto scolastico, mense e tutto ciò che è necessario per l’apertura in sicurezza? Il corpo docente e non (che dovrebbe essere tutto vaccinato) è organizzato per riprendere le lezioni? Qui stiamo parlando di circa 1.500 scuole dell’infanzia, circa 800 scuole elementari e circa 400 scuole medie, Lopalco che come epidemiologo è tanto appassionato di numeri, insieme agli Assessorati di competenza, si stanno attivando per un ritorno in sicurezza per i ragazzi? O ancora una volta le famiglie dovranno aspettare il giorno prima l’ordinanza di Michele Emiliano per organizzarsi?”/comunicato

2 commenti

  1. Speranza /ter – Aggiornamenti
    Autorevoli organi di stampa nazionale riferiscono che la V Sezione del Consiglio di Stato ha accolto il ricorso del CODACONS per presunto Conflitto di Interessi del consulente del Ministro della Salute, Walter Ricciardi.
    Il ministro Speranza sollevera’ dall’ incarico il suo consulente di fiducia?

  2. L’ école Barisienne non chiude mai!!!
    Ma di quali scuole parliamo? Se c’è una scuola che non ha mai chiuso è proprio l’ école Barisienne. Non conosce lockdown e gode di lunga vita. Trasversale a tutte le coalizioni politiche si rigenera in qualsiasi contesto. Anche nei momenti di crisi e di tensione sociale riesce a perseguire il suo fine. La sua vocazione levantina, aperta a tutti i commerci, via mare e via terra, rappresenta un vanto per la nostra Puglia. Sono sicuro che anche questa volta gli autorevoli rappresentanti dell’ ècole Barisienne riusciranno a dribblare il nuovo decreto Draghi.
    E intanto il nostro Speranza ter continuerà a mandare in vacanza all ‘ estero gli Italiani facoltosi e a negare ai poveri pensionati di allontanarsi dalla propria abitazione per andare a cercare… asparagi!!!
    Un saluto, Franco Labarile
    P. S.
    Ma vi siete mai chiesti Speranza a quale forza politica risponde del suo oneroso mandato parlamentare?

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.