“PRIMO TROFEO INTERNAZIONALE DI PITTURA – ARMANDO MELE”

Ai nastri di partenza il “Primo trofeo internazionale di Pittura – Armando Mele” .  Vernissage dal significato speciale, perché dedicato  all’indimenticato artista  Armando Mele , improvvisamente scomparso nel gennaio del 2020 .  E per ricordarlo la Cuber Art, presieduta da Umberto Colapinto,  insieme alla famiglia  Mele  ha promosso il concorso. La mostra , patrocinata dal Comune di Santeramo in colle sarà inaugurata oggi sabato 22 aprile alle ore 18 nel Salone Don Tonino Bello di Palazzo Marchesale Caracciolo–Carafa . Ad introdurre Umberto Colapinto . Interverranno il sindaco di Santeramo Vincenzo Casone , Gabriele Cecca assessore alla cultura , Antonio Santoro Rettore dell’Accademia Arcaica . Sono arrivate circa 60 opere, di artisti residenti anche fuori i confini locali . Tutte  esposte, sino al prossimo 29 aprile , nella sala Don Tonino Bello di Palazzo Marchesale a Santeramo. Molta commozione ma anche tanta felicità per sua moglie Angelica e sua figlia  Francesca Mele  “Si tratta di mettere in risalto e dare onore ad un’artista di fama nazionale ed internazionale  che tanto ha dato alla cultura e purtroppo è venuto a mancare prematuramente- spiega Umberto Colapinto-Come presidente di un’associazione culturale ho ritenuto giusto dedicargli un Trofeo internazionale alla sua memoria>>Insomma un omaggio ad Armando Mele che è un omaggio alla sua ricerca, storia e visione artistica, ed è anche un omaggio per  Santeramo  stessa, che ha il privilegio di ritrovare e ricordare, in questo modo, il legame, reciso anzitempo, con l’artista. Oggetto di numerose recensioni, intimamente legato al nostro territorio. Aveva conseguito il diploma in scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano. Allievo di Alik Cavaliere e di Andrea Cascella, numerose le sue  ricerche sull’assoluto del segno . Tra le tante opere realizzate  dall’artista l’ enorme presepe,circa sessantacinque mq2,che ricostruisce un angolo di Palestina ai tempi della nascita di Gesù, completamente in tufo. Un presepe itinerante , trasportato con un tir in diverse città, con l’allestimento del manufatto sempre a cura di Armando, tra cui: Formia, Bari ( Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto”), Matera, Forlì ecc.

Check Also

ELEZIONI COMUNALI , SABATO 20 APRILE LA PRESENTAZIONE DELLE LISTE DI COALIZIONE A SOSTEGNO DELLA CANDIDATURA DI NUNZIO ZEVERINO

Lancio della campagna elettorale in vista delle elezioni amministrative 2024, a  Santeramo .Sabato prossimo 20 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;