29/01/2023 10:41
PREMIO LETTERARIO “TERRE DI PUGLIA ” TERZA EDIZIONE

PREMIO LETTERARIO “TERRE DI PUGLIA ” TERZA EDIZIONE

Premio letterario “Terre di Puglia” rivolto all’ editoria con partecipazione gratuita.  In tutto   24 gli elaborati di altrettante case editrici  arrivati per  la terza edizione  del  Premio letterario “Terre di Puglia”.  I termini di presentazione dei lavori sono infatti scaduti lo scorso 3 ottobre ed ora la loro  candidatura  verrà sottoposta al vaglio della commissione del premio. Ideato dalla scrittrice Giulia Poli Disanto, il premio letterario “Terre di Pugllia” è  un progetto culturale di carattere regionale che punta alla promozione della lettura e al sostegno dell’editoria pugliese .Ad organizzalo  ,  il club Femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle  in  rete con  la Teca del Mediterraneo,   biblioteca   del   Consiglio   Regionale   della   Puglia,   con   la   dirigente Anna Vita Perrone e il Comune di Santeramo rappresentato dal sindaco Vincenzo Casone. Protagonista principale  il libro, lui e solo lui salirà in cattedra .Il Premio sostenuto dalle  Istituizioni  del territorio  si avvale della collaborazione della Biblioteca Comunale “Giovanni Colonna” di Santeramo, dell’Iiss “Pietro Sette” e delle librerie santermane : Equilibri, Libriamo, L’edicola di via Roma.  Terre di Puglia” ha l’obiettivo  di incentivare la lettura e favorire la piccola e media editoria pugliese. << Un percorso culturale di ampio respiro, nato da una dinamica realtà femminile santermana -afferma la presidente Angela Disanto-  in un territorio che merita di essere conosciuto e valorizzato, prosegue il suo cammino grazie alla condivisione tra enti diversi, tra le generazioni dei giurati, tra autori ed editori.>> << La Giuria della III edizione- aggiunge la scrittrice Giulia Poli Disanto-, oltre a personalità del giornalismo e della cultura italiana, francese, polacca e spagnola, quest’anno si arricchisce della partecipazione del Console Onorario a Pamplona (Spagna). Sempre più attivo e consapevole è il coinvolgimento nella giuria di una  rappresentanza  di    studenti   dell’Istituto   Superiore   di   Santeramo   “Pietro Sette”, che individua un libro per una menzione speciale.>>

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.