21/06/2021 20:55
PENALE PER CAMBIO OPERATORE TELEFONIA

PENALE PER CAMBIO OPERATORE TELEFONIA

L’utente che cambierà operatore dovrà pagare una penale di un centinaio di euro alla società dalla quale disdice il contratto.

Da finanzautile.it apprendiamo una brutta sorpresa per gli italiani, contenuta nel decreto concorrenza varato dal Governo: cambiare operatore di telefonia, sia fissa che mobile, diventerà oneroso. Rispuntano infatti i costi per il passaggio da un contratto all’altro, aboliti dalla Bersani che prevedeva esclusivamente i costi tecnici dovuti alla eventuale disattivazione. Da ora in poi, prima di passare da un gestore all’altro per godere di offerte più convenienti, ci si dovrà pensare. Infatti, la nuova norma prevede che “nel caso di risoluzione anticipata, l’eventuale penale deve essere equa e proporzionata al valore del contratto e alla durata residua della promozione offerta”. Traducendo in soldoni, l’utente che cambierà operatore dovrà pagare una penale alla società dalla quale disdice il contratto. L’importo verrà determinato dai restanti mesi e da quanto era stato pattuito in sede di stipula. Da una stima di massima fatta da esperti, la rescissione anticipata del contratto potrebbe determinare una penale di un centinaio di euro che potrebbe vanificare già in partenza la convenienza delle offerte proposte dai gestori concorrenti.

 

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.