15/06/2021 05:13
OTTIMISMO, MOLTO CAUTO ALLA NATUZZI

OTTIMISMO, MOLTO CAUTO ALLA NATUZZI

Cobas Lp -La nota
A seguito dell’incontro svoltosi in videoconferenza il 13 Maggio 2021 tra Natuzzi Spa e OO.SS., Cobas del Lavoro Privato esprime ottimismo, ma in modo abbastanza cauto.
L’azienda ha smentito le voci di corridoio circa una eventuale cessione del settore logistica a DHL, indiscrezione che aveva generato molta apprensione nei lavoratori del sito di La Martella (Mt), dato che quest’ultimo da alcuni anni funge da hub per le spedizioni del prodotto finito. Natuzzi Spa ha, invece, asserito che è stata richiesta a DHL solo una consulenza in merito all’organizzazione della logistica, così da poter far tesoro dell’esperienza maturata nel campo dalla stessa multinazionale del terziario. Pertanto, viene smentita ogni ipotesi di vendita di La Martella.
Inoltre, considerato gli incrementi di ordini che ha ricevuto Natuzzi Spa, l’azienda provverà ad aumentare la capacità produttiva: richiamando in produzione 40 lavoratori  attualmente in Cassa integrazione, da inserire presso i siti di Jesce1 (Matera), Jesce2 (Santeramo in Colle) e Laterza.
Per il personale in riqualificazione si conferma il rientro nell’area salotto, con la riapertura del sito Graviscella (Altamura), dopo un corso formativo che partirà nei prossimi mesi.
Cobas del Lavoro Privato ha richiesto che a Giugno, se l’incremento di ordini dovesse consolidarsi, di provvedere a richiamare altro personale in riqualificazione, oltre alle 40 unità già preventivate, anzichè ricorrere al lavoro straordinario.
Infine, Cobas-Lp ha colto l’occasione per augurare buon lavoro al nuovo Amministratore Delegato dott. Antonio Achille, prossimo ad insediarsi alla guida del gruppo santermano, già dal Primo Giugno.
Adesso, si resto in attesa della convocazione della Cabina di Regia da parte del Ministero dello Sviluppo Economico.

per Cobas-Lp Felice DILEO

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.