ON. CESARE DAMIANI: MANDALI SU “SCHERZI A PARTE”.

Dal Coordinamento Giovanile CoR Santeramo riceviamo e pubblichiamo.

Onorevole Cesare Damiani: sindaco, segretario PD e presidente del Consiglio, mandali su “Scherzi a parte”!!!

Leggiamo molto divertiti e sconcertati, a licenziamenti eseguiti, la solidarietà del Sindaco e del Pd sui 300 licenziamenti alla Natuzzi. Non abbiamo letto da parte loro una sola parola di sostegno per le diciotto donne santermane della mensa scolastica, aggiudicata ad una multinazionale, che la invitiamo ad andare a salutare prima del pubblico incontro sul lavoro.

Le chiediamo troppo, On. Damiani, se lei riesce a farsi dire dal consigliere particolare del sindaco di Santeramo – un certo Dott. Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia – cosa ha fatto per scongiurare i licenziamenti alla Natuzzi, atteso che dopo aver preso i voti regionali, non si è più visto in giro?

Al Sindaco che fa della bugia l’abito del suo comportamento abituale e quotidiano, nonché al Presidente del Consiglio Comunale: chieda perché non hanno dato corso alla Deliberazione Consiliare n. 56 del 3 novembre 2016 con la quale il Consiglio Comunale a maggioranza voto l’indirizzo di revoca della gara di appalto della mensa?

On. Damiani, dal Segretario del PD di Santeramo, responsabile delle politiche giovanili del Comune di Santeramo, invece, si faccia dare un resoconto dei risultati conseguiti per alleviare la dilagante disoccupazione giovanile

La solidarietà non è solo una bella parola. Solidarietà significa spendersi fino in fondo, senza risparmio di energia per condividere nei fatti e con le azioni tutti coloro che ne hanno veramente bisogno.

On. Damiani,

se prima dell’incontro non le danno risposte, per favore accompagni il SINDACO, SEGRETARIO  PD e PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE : a “SCHERZI A PARTE”! Faranno bella figura!

Il Coordinamento Giovanile CoR Santeramo

Check Also

COMUNICAZIONE POLITICA – CONFRONTO TRA I CANDIDATI SINDACI DI SANTERAMO

Ai sensi della delibera n. 122/24/CONS inerente i programmi di comunicazione politica in regime di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;