OGGI SAN FRANCESCO DI SALES, PATRONO DEI GIORNALISTI

Ai colleghi giornalisti l’invito a “inventarsi” qualcosa per farne un momento di riflessione comune

Ogni categoria ha il suo Santo Protettore. Anche i giornalisti, scrittori, autori e addetti della stampa cattolica, hanno in San Francesco di Sales il loro protettore. Nacque nel 1567 a Thorens (Savoia) e morì il 28 dicembre 1622 a Lione (Francia). Suo padre aveva pensato di fare di suo figlio uno dei più stimati gentiluomini della società e gli aveva già ottenuto un posto distinto nel senato di Chambery, mentre gli andava preparando un ricco partito. Francesco invece era chiamato a ben altro. Molti furono gli ostacoli che i genitori gli opposero, ma vedendolo fermo nel suo proposito acconsentirono alla volontà di Dio. Morto il vescovo di Ginevra, Francesco fu eletto a succedergli. Non contava ancora 56 anni d’età, 20 dei quali passati nell’episcopato, quando lasciò questo mondo per un altro Migliore. Egli è celebre per la sua incomparabile dolcezza, e per i libri che scrisse, ripieni di unzione divina.

Ho pensato di farne memoria con la speranza che, già a partire dal prossimo anno, tutti i colleghi giornalisti di Santeramo, “si inventino” qualcosa per farne un momento di riflessione comune.

 

Check Also

COMUNICATO STAMPA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI BARI

            Il 23 maggio p.v. alle ore 11,00 nell’Aula Magna della Corte di Appello di …

One comment

  1. Un lettore qualunque

    “Un grammo di buon esempio vale più di un quintale di parole.”
    San Francesco Di Sales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;