NEVICATA DI GIUGNO

Soldi spesi mali per un “nuovo” sito istituzionale davvero impresentabile

“Il Sindaco, sulla scorta del messaggio di allerta emesso dalla Regione Puglia – Sezione di Protezione Civile, riportante un livello di allerta arancione per criticità moderata, per rischio atteso neve (vedi l’allegata tabella delle allerte e criticità riportante gli scenari d’evento, gli effetti ed i danni), comunica che a partire dalle ore 00:00 del  13 febbraio e per le successive 36-48 ore, sono previste “Nevicate: al di sopra dei 200-400 mt., in abbassamento fino a quote di pianura, su Puglia centro-settentrionale, con apporti al suolo da deboli a moderati, fino ad abbondanti sui rilievi”.

Per un momento ho pensato al prodigio del 5 agosto del 358 d.C. quando nevicò su un colle di Roma sul quale Papa Liberio edificò l’imperiosa Basilica di Santa Maria Maggiore.

Poi mi sono ravveduto e mi sono rincuorato nel leggere che la news della neve a Santeramo riguardava il lontano 13 febbraio scorso. Il problema è che questa comunicazione sindacale è ancora in bella evidenza sull’home page del sito istituzionale del Comune di Santeramo.

Anche nell’interno istituzionale vi sono tantissime notizie che appartengono ai “tempi di Berta che filava”.

Se la previsione della nevicata fuori tempo fosse stata vera, non so da dove incomincerei a chiedere prodigi per salvare la zattera della nostra cara Città che galleggia verso la deriva.

Forse il primo prodigio lo invocherei per l’aggiornamento del sito comunale che, nonostante i bei quattrini consumati in sostituzione dell’ottimo sito a firma dell’ex sindaco Vito Lillo, è impresentabile.

 

 

Check Also

LA DELEGAZIONE CONFCOMMERCIO DI SANTERAMO IN COLLE INCONTRA I CANDIDATI SINDACI ,

I negozi di vicinato svolgono una funzione importantissima, non soltanto dal punto di vista commerciale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;