L’EX ASSESSORE GIUSEPPE LEO PRENDE LE DISTANZE DAL CONSIGLIERE GINO LABARILE

Prendo atto della candidatura del consigliere Labarile a Sindaco di Santeramo.
Questa possibilità era stata valutata e ponderata da un intero gruppo, in un ottica che vedeva come obiettivo l’aggregazione in un ‘Polo dei Moderati’ che avrebbe dovuto costituire un’ ottima alternativa politica per le prossime amministrative; ancor prima che questo processo determinasse un esito condiviso, è venuta fuori una pubblicazione su un noto social, da parte di un terzo movimento civico, che indica nel coordinatore Labarile il candidato sindaco. Con Gino Labarile e Filippo Fraccalvieri è stato intrapreso tre anni fa un percorso coerente e proficuo di risultati per Santeramo ed i suoi cittadini.
La stima e l’affetto nei confronti dell’ex consigliere Labarile rimane immutata: si è dimostrato amministratore caparbio e capace, con i suoi innumerevoli interventi in consiglio comunale e grazie alla sua grande attenzione ai problemi concreti dei cittadini.
È pertanto con l’animo rattristato che ho determinato la mia personale decisione di uscita dal gruppo Movimento per Santeramo che ho contribuito a creare e a cui auguro di riuscire, insieme al suo neo-candidato sindaco, nel raggiungimento degli obiettivi di crescita della nostra Santeramo.
Colgo l’occasione per fare a tutti i miei concittadini, gli auguri di una Buona Pasqua, nella speranza che il profondo messaggio di pace e di fraternità che scaturisce da questa ricorrenza, possa, nei prossimi giorni così importanti per le scelte a cui la nostra società è chiamata, infondere fiducia nel futuro, spronando tutti e ciascuno a impegnarsi con umiltà e determinazione per un’autentica crescita collettiva.
 
Ing. Giuseppe Claudio Leo
già Assessore di Santeramo

Check Also

… a proposito del Trasferimento dell’Ufficio Tecnico comunale presso la struttura dei “Padri Riformati”!

In disparte ogni valutazione sulla opportunità di utilizzare un immobile di indubbio valore storico-culturale della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;