LA MOZIONE DI SFIDUCIA AL SINDACO È STATA UNA SCELTA SOFFERTA MA INEVITABILE.- LA NOTA DELL’EX CONSILIERE COMUNALE MAFFEI

 

Riveviamo e pubblichiamo

“La mancata propensione del sindaco ad aprirsi al confronto, con l’intero consiglio comunale, sulle scelte fondamentali al fine di definire congiuntamente i temi strategici e i percorsi decisionali, da quelli ordinari ai più complessi.
Un’azione politica posta in essere dal primo cittadino che ha condotto la città di Santeramo ad una fase pericolosa di stallo e di progressivo decadimento, anche sotto l’aspetto dell’incapacità organizzativa nel potenziare e rimodulare la struttura burocratica dell’ente, rimasta con un organigramma inalterato, senza alcuna impronta o visione di sviluppo e potenziamento dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione di governo. E quando manca la visione e l’ancoraggio politico al territorio, amministrare diventa solo un esercizio di gestione dannoso per la comunità. Santeramo invece, ha un estremo bisogno di una guida solida e di un governo che sappia dare risposte alle cittadine e ai cittadini, soprattutto a coloro che vivono in difficoltà. Quello che abbiamo vissuto non è stato un passaggio felice, per nessuno, nonostante il sottoscritto fosse consigliere di minoranza, ma si è giunti a un epilogo inevitabile frutto di scelte sbagliate e nessuna visione organica per la città.

Con la breve parentesi commissariale abbiamo la preziosa occasione di rimetterci a un tavolo e discutere su come Santeramo possa e debba ripartire.”

 

Raffaele Maffei

Check Also

GIOVEDÌ 8 FEBBRAIO L’EVENTO DELL’ARTIGIANATO A SANTERAMO IN COLLE

Le aziende artigiane incontrano le istituzioni e la politica. Giovedì prossimo, 8 febbraio alle 17.30 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;