Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la Polizia di Stato di Matera scende in piazza con la campagna di sensibilizzazione “Questo non è amore”

Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, richiamando un tema purtroppo sempre di grande attualità. La Polizia di Stato di Matera sarà in questa Piazza Vittorio Veneto per incontrare, informare e sensibilizzare i cittadini sul grave fenomeno sociale della violenza di genere.

Personale specializzato in servizio presso la Divisione Anticrimine, la Squadra Mobile, l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e l’Ufficio Sanitario Provinciale, sarà in piazza dalle 10 alle 14 di sabato prossimo per costituire un “punto di contatto avanzato”, allo scopo di fornire informazioni, di instradare e aiutare le vittime a sottrarsi alle violenze e agli atti persecutori che sono costrette a subire.

Denunciare una violenza è un atto che richiede coraggio. Abbiamo il dovere di sostenere le donne che hanno la forza di farlo, assicurando loro le risposte necessarie in termini di sicurezza e di protezione.

Da dieci anni la Polizia di Stato promuove la campagna “Questo non è amore”, strumento concreto di ascolto e di divulgazione, rivolto non solo alle donne ma a tutti coloro che vogliano essere parte attiva di un cambiamento. La violenza contro le donne è retaggio di una subcultura che impone a tutte le componenti della società di agire senza indugi in un’unica direzione, per costruire un’effettiva parità di genere sul piano sociale, economico e professionale.

Nell’occasione sarà distribuito un nuovo opuscolo, realizzato dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, dal titolo “Questo non è amore”, contenente informazioni aggiornate sul fenomeno della violenza.

Check Also

GIOVEDÌ 8 FEBBRAIO L’EVENTO DELL’ARTIGIANATO A SANTERAMO IN COLLE

Le aziende artigiane incontrano le istituzioni e la politica. Giovedì prossimo, 8 febbraio alle 17.30 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;