GIOIA DEL COLLE, UN’AZIENZA CASEARIA TRUFFAVA I PROPRI FORNITORI

I finanzieri della Tenenza di Gioia del Colle, all’esito di un’attività di indagine delegata dalla Procura della Repubblica di Bari, hanno denunciato due soggetti per “bancarotta fraudolenta” e “truffa”

Le indagini hanno disvelato un illecito sistema messo in atto da un gioiese il quale, dopo aver costituito una società con sede in Gioia del Colle e operante nel settore lattiero-caseario, ha beneficiato, avvalendosi, della complicità di un “prestanome” – attraverso una serie di artifizi e raggiri – di un ingiusto profitto quantificato in circa un milione di euro, in pregiudizio dei creditori dell’impresa condotta volutamente al fallimento.

In particolare erano stati indotti in errore alcuni fornitori dell’azienda sottoposta a procedura concorsuale, ignari delle circostanze che la stessa in realtà non disponeva di alcuna capacità produttiva/patrimoniale.

Oltre alle responsabilità di carattere penale, a carico dei responsabili nei rispettivi ruoli, sono stati contestati i relativi addebiti di natura fiscale scaturenti dall’attività di verifica avviata nei confronti della società fallita.

Al termine delle indagini preliminari i predetti risultano già rinviati a giudizio.

Check Also

COMUNICATO STAMPA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI BARI

            Il 23 maggio p.v. alle ore 11,00 nell’Aula Magna della Corte di Appello di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;