FESTA DELL’ALBERO: NUCLEO CARABINIERI FORESTALE DI CASSANO DELLE MURGE CELEBRA L’EVENTO INSIEME AGLI ALUNNI DELLA HERO PARADISO

21 novembre “  Giornata Nazionale degli alberi “ e il nucleo Carabinieri Forestale di Cassano delle Murge ha  scelto il primo circolo didattico di Santeramo   plesso Hero Paradiso  per celebrarla . L’evento, ricorrenza nazionale  per  valorizzare il patrimonio arboreo e ricordare il ruolo che boschi e foreste hanno nella conservazione di qualsiasi essere vivente, è stato organizzato e realizzato da Pasquale Silletti maresciallo ordinario e Comandante Nucleo Carabinieri Forestale di Cassano delle Murge competente per  il territorio, in collaborazione con il Comune di Santeramo in Colle e con  Elena Cardinale dirigente  scolastica del II Circolo didattico della città murgiana. Alla manifestazione erano presenti   all’incirca 80 alunni delle classi 5^ della scuola primaria  insieme alle loro docenti , alla dirigente scolastica, e alla  vice sindaco Doriana Giove. Due i momenti della manifestazione , iniziata alle ore 9,30 . Nella prima parte  Pasquale Silletti,nell’auditorium della scuola si è trattenuto con  gli alunni  dando  loro utili informazioni ambilentali: cosa sono le piante, cos’è un albero, cos’è un bosco, cos’è la biodiversità, la piaga degli incendi boschivi, i rifiuti, l’inquinamento in genere e il cambiamento climatico  con l’obiettivo  di avviare o rilanciare piccole azioni che sostengono e diffondono la cultura della sostenibilità nel nostro territorio, ma soprattutto  finalizzata a creare nelle  giovani generazioni una coscienza ecologica, quale bagaglio culturale utile per affrontare problematiche ambientali che ormai stanno emergendo su scala globale. Gli alunni hanno dimostrato un elevato livello di attenzione, attraverso interventi e domande,  in particolar modo  verso i temi  relativi  agli incendi boschivi, ai rifiuti abbandonati  e al cambio climatico. Nel  secondo momento della manifestazione,   i ragazzi si sono trasferiti nel giardino della scuola dove sono stati piantumati , da parte degli alunni,  due alberelli  di  querce appartenenti alla specie Roverella – Quercus  pubescens Willd    e  un leccio Leccio – Quercus Ilex L.  donati  alla scuola dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.   Una bella iniziativa  promossa dal Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri, che evidenzino la multifunzionalità e l’importanza del “verde urbano”. A tal proposito  il maresciallo ordinario  Pasquale Silletti ha  ricordato che il Comune di Santeramo in Colle ha una superficie boscata di circa 600 ha, di cui 30 ha circa di proprietà Comunale e 570 circa di proprietà privata e di Enti in genere. Le piante forestali radicate nel territorio comunale ammontano a circa 700.000 unità

Check Also

MIGRANTI: COLDIRETTI PUGLIA, RENDERE ‘VISIBILI’ EXTRACOMUNITARI CON CONDIZIONI VITA DIGNITOSE; IN PUGLIA 10% LAVORATORI AGRICOLI EXTRACOMUNITARI SU TOT NAZIONALE

Vanno fatti emergere dall’invisibilità i migranti che arrivano in Puglia e possono contribuire in modo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;