19/09/2021 10:09
FERVE L’ATTESA PER LA PRESENTAZIONE DEL VOLUME  DI GIUSEPPE DEPASCALE  “UN RAGAZZO DEL SUD CHE HA CONTRIBUITO A FARE GRANDE IL NORD”

FERVE L’ATTESA PER LA PRESENTAZIONE DEL VOLUME DI GIUSEPPE DEPASCALE “UN RAGAZZO DEL SUD CHE HA CONTRIBUITO A FARE GRANDE IL NORD”

Sabato prossimo 4 settembre appuntamento davvero da non perdere con Giuseppe Depascale , cittadino santermano imprenditore, che da anni vive a Milano ma che a Santeramo così come ad Acquaviva ,dove ha trascorso gli anni della sua adolescenza , conserva solide radici. E sabato tornerà nella sua città natale per presentare il suo libro :“Un ragazzo del sud che ha contribuito a fare grande il Nord ” .L’evento è patrocinato dal Comune di Santeramo in Colle , dal Comune di Acquaviva delle Fonti e dall’ associazione Nazionale Le Partite Iva . Si terrà nella Sala Don Pierino Dattoli della Biblioteca Comunale Giovanni Colonna sabato 4 settembre alle ore 18. Saranno presenti per gli indirizzi ufficiali di saluto il sindaco di Santeramo in Colle Fabrizio Baldassarre e il sindaco di Acquaviva delle Fonti Davide Carlucci. Seguiranno gli interventi dell’assessora alla cultura del Comune di Santeramo Rosa Porfido , dell’ex sindaco di Acquaviva Achille Signorile scrittore – poeta e di Angelo Petrelli vice Presidente Nazionale associazione Le Partite Iva . E sarà lo stesso autore a fornire ai presenti un quadro esaustivo dell’opera letteraria. La conduzione dell’evento sarà curata dalla giornalista Anna Larato . Giuseppe Depascale nasce a Santeramo in Colle, l’11 gennaio del 1941. Fino a 19 anni è stato un ragazzo di campagna, più fortunato di altri poiché nato in una famiglia benestante e, pertanto,potè frequentare le scuole fino alla quinta elementare. Dopo aver emigrato a Milano, quando Milano era una città in gran parte distrutta dalla guerra è riuscito in breve tempo ad intraprendere la carriera di costruttore e, successivamente, si è finanche inserito in altre attività finanziarie e commerciali, diventando un grande imprenditore in svariati settori . Insomma nonostante l’istruzione limitata, è divenuto un grande imprenditore che, solo la dura esperienza del Covid, ha fermato. Ma non del tutto… Infatti, durante il lock down, rinchiuso all’interno della sua casa a Cernusco sul Naviglio, mentre assisteva la moglie invalida, si è impegnato a scrivere la sua autobiografia, che intende lasciare quale testimonianza ai giovani di oggi. La sua scrittura immediata, semplice, a tratti scarna ma sempre colorita fa rivivere il passato e con esso i fatti e i personaggi anche santermani . E attraverso la lettura della sua vita, si rilevano le vicende e le contraddizioni tipicamente italiane: storie delle campagne del Sud, di emigrazione e il boom degli anni ’60, con un’attenta analisi degli aspetti positivi, oltre che dei risvolti negativi di tante e tali tematiche.

L ’evento è con ingresso libero e sarà consentito con green pas . Al termine dell’incontro ,l’autore omaggerà tutti i presenti all’iniziativa con un piccolo pensiero.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.