DISINTERESSE GENERALE PER IL CONSIGLIO COMUNALE

Le ultime due sedute consiliari hanno totalizzato 263 visualizzazioni.

Il 10 e il 14 marzo scorsi ci sono state due sedute del Consiglio Comunale di Santeramo. La prima su richiesta dei tre consiglieri di centro destra, quindi Michele Digregorio, Franco Nuzzi e Giovanni Volpe. Argomento centrale, la guerra in Ucraina. La seconda per iniziativa della maggioranza pentastellata per la discussione e l’approvazione del bilancio comunale di previsione 2022 – 2024. Come tante sedute, anche queste due si sono svolte in diretta streaming. La seduta del 10 marzo ha totalizzato 133 (centotrentatre) visualizzazioni; l’altra, 130 (centotrenta) nella quale si è discusso sull’atto fondamentale del Comune qual è il bilancio.

Quindi, Baldassarre & c. sono anche riusciti in questa legislatura che volge finalmente al termine, a suscitare disinteresse generale per il Consiglio Comunale.

Gli iscritti ufficiali al sito del Comune di Santeramo in Colle sono 155 (centocinquantacinque). Tanto a significare che nemmeno i più fidati pentastellati non trovano più interesse a seguire i lavori consiliari. Figurarsi gli oltre 23 mila elettori santermani che da cinque anni a questa parte, per precisa scelta politica, sono stati tenuti all’oscuro di tutta l’attività amministrativa, seminando a piene mani sfiducia e allontanamento dei cittadini dalla politica.

L’insediamento del nuovo sindaco o della nuova sindaca si spera possa capovolgere di “soli” 360° l’oscurità amministrativa e ridare luce alla dignità del Consiglio Comunale e dell’informazione istituzionale nel suo insieme, che erano e restano il fulcro dell’attività amministrativa di ogni Comune.

Check Also

CONDANNATO A DUE ANNI E TRE MESI PER OMICIDIO STRADALE AGGRAVATO IL CONDUCENTE DEL FURGONE CHE HA TRAVOLTO E UCCISO FRANCESCO NIGRO

Il 25enne di Matera, esclusivo responsabile del tragico sinistro costato la vita, a soli 35 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;