29/05/2022 12:53
COVID: PUGLIA IN GIALLO DA LUNEDI’

COVID: PUGLIA IN GIALLO DA LUNEDI’

Santeramo è sicuramente da zona rossa.

Per l’acuirsi dei contagi, anche la Puglia cambia colore. Da lunedì sarà in giallo ovvero diventeranno più strette le maglie di contenimento. Tra queste, l’obbligo di utilizzare le mascherine anche all’aperto. Obbligo che, come già acclarato, sarà abbondantemente inosservato. Santeramo, invece, credo abbia tutti i “titoli” per essere classificata zona rossa. In provincia di Bari è’ il primo Comune in termini di percentuale di contagi e l’ultimo pere le vaccinazioni. Due record che inducono a lanciare un altro S.O.S. che, come tanti altri in precedenza, sarà largamente inascoltato. Il 7 gennaio u.s., anticipando anche la matematica e periodica informativa del sindaco Baldassarre, annunciammo che i contagi a Santeramo erano circa mille. Anche in questo caso, come stile umano e professionale di tutta questa Redazione, non facemmo altro di scrivere la verità. Sei poi quel “circa mille” era 980 o 1020, credo che la sostanza non cambia nel constatare la drammaticità della diffusione del virus. Taluni che di gavetta ne devono fare ancora per lunghi decenni, si sono “distinti” nell’obiettare quel “circa mille”. Mi sono sforzato di trovare una spiegazione ma non l’ho trovata se non nel puerile comportamento “professionale” di voler mettere in cattiva luce ciò che a Santeramo continua a brillare per autenticità, capacità critica e serietà prima con Trc e oggi con questo sito e con il Colle. Chiudiamola qui. Se poi c’è qualcuno che vuole confrontarsi, non fa altro di invitarci a pranzo di nozze. Ora, ritornando alla situazione di drammaticità, quella che a noi più interessa, non posiamo non rilevare – giacché non siamo mai stati “copisti ed incollisti” – che i dati che tardivamente e periodicamente il sindaco Baldassarre annuncia, sono talmente generici che stanno provocando una sorta di assuefazione e, quindi, di allentamento della vigilanza. Dire ieri che a Santeramo i contagi sono 1200 (ad onor del vero lo erano almeno da due giorni), continua a significare di voler comunicare tutto e nulla. Non sottolineare che anche a Santeramo avvengono decessi per covid, incute “sicurezza” che a Santeramo il contagio non fa tanto paura. Né è  normale non conoscere il numero dei contagiati gravi in regime di ricovero (che speriamo non vi siano) e, tra questi, quelli in terapia intensiva. Tanto a voler dire ancora che il sindaco farebbe buona cosa se tacesse piuttosto di ripetere genericamente il numero dei contagiati segnalati dalla Asl senza null’altro aggiungere. Invero è necessario – e lo ripetiamo per l’ennesima volta – che il dato complessivo va scomposto per fasce d’età al fine di imprimere nella valutazione complessiva qualche elemento di maggiore comprensione sulla gravità. Il virus non risparmia nessuno da 0 a 100 anni. Se dalla scomposizione dei dati emergerà che il contagio esplode tra le nuove generazioni in regime scolastico – ad esempio – vorrà dire che l’azione di convincimento all’osservanza delle regole e del rimedio vaccinale, dovrà farsi più stringente nei luoghi frequentati da queste generazioni (scuola, bar, ecc.) Stesso criterio, ovviamente, va praticato in tutte le direzioni e per le fasce di età maggiormente aggredite dal virus. Ora, ritornando a quel “circa mille”, credo sia chiaro che il taglio informativo di questa redazione è e sarà quello di provare a suscitare tra i nostri affezionati lettori, spunti di riflessioni e incentivi alla logica degli approfondimenti su tutti gli argomenti trattati, lasciando ben volentieri agli altri il ruolo di ripetitori a cui non è permesso, anche sotto il profilo deontologico, di obiettare, senza prove, la provata professionalità altrui.

Un commento

  1. Allarmisti vs Ripetirori

    Riepilogo a beneficio dei lettori che non conoscono la vicenda.

    Titolo articolo Santeramo.it del 07-01-2021 scritto da Franco Porfido:
    <>.

    Titolo e stralcio articolo Santeramolive del 07-01-2021:
    <>.

    Commento del Cav. franco Porfido su articolo Santeramolive:
    <>.

    Commento risposta al Cav. franco Porfido di Barbara Colapinto – Direttore SanteramoLive.it:
    <>.

    Commento di Adamo su Santeramolive:
    <>.

    Commento risposta ad Adamo di Barbara Colapinto – Direttore SanteramoLive.it:
    <>

    Titolo e stralcio articolo Santeramo.it del 08-01-2021:
    <>.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.