29/01/2023 10:38
AIDE SANTERAMO DICE NO ALLA LA VIOLENZA SULLE DONNE : GIOVEDI 24 NOVEMBRE   IL FILM FEMMINILE SINGOLARE  AL  CINEMA PIXEL

AIDE SANTERAMO DICE NO ALLA LA VIOLENZA SULLE DONNE : GIOVEDI 24 NOVEMBRE IL FILM FEMMINILE SINGOLARE AL CINEMA PIXEL

SINGOLARE FEMMINILE”: il film che dà voce alle donne arriva a  Santeramo grazie ad AIDE Santeramo.Questa sera  giovedì  24  novembre Film-dibattito ,in occasione del 25 novembre  giornata  mondiale  contro la violenza sulle donne. Sette intensi corti per raccontare la realtà delle donne .Sette episodi che raccontano le donne sotto molteplici punti di vista, sfaccettature, colori. L’opera è uscita nei cinema italiani l’11 maggio 2022, data scelta in onore della firma – nel 2011 – della Convenzione di Istambul sulla prevenzione e la lotta alla violenza .Diverse interpreti d’eccezione, come Monica Guerritore, Catherine Deneuve, Violante Placido, Agnese Claisse e Dorothée Gilbert, Prima ballerina dell’Opéra di Parigi. Il film non si concentra solo sul tema della violenza fisica, pur toccandolo in almeno due episodi, ma apre lo sguardo anche su aspetti diversi, invitando lo spettatore a guardare in faccia i tanti pesi di tipo sociale, famigliare, culturale, economico, che gravano in modo diseguale sulle donne e rendono loro più difficile, nel concreto, il raggiungimento di una vera parità. Femminile singolare non è un film che glorifica la donna, bensì intende mostrare allo spettatore la realtà, con la speranza di aggiungere un mattone in più nella consapevolezza collettiva dei diritti umani e delle donne in particolare. 7 storie dedicate al contrasto della violenza sulle donne. Interverrà il sindaco di Santeramo Vincenzo Casone,   Ada Solimena assessora alle politiche sociali , la vice sindaco Doriana Giove  e  diverse associazioni  .  <<Nel Film – dichiara Artex film – è la donna protagonista: coraggiosa e intimorita, fragile e forte, felice e infelice, emancipata e sottomessa, sognatrice e disillusa. La donna di oggi, che, nonostante le lotte per la parità di genere e l’emancipazione, continua a trovarsi sola nel portare il peso sociale, relazionale e anche economico del microcosmo in cui vive. Ma non si arrende.Storie di donne che combattono, si ribellano, rompono il silenzio e denunciano una realtà ancora troppo sbilanciata, in cui la figura maschile è ancora inadeguata, poco attenta e collaborativa. >> Al termine del film le riflessioni aperte al pubblico, sul più subdolo dei tanti modi di fare violenza alle donne, quello psicologico – perché difficile da capire e curare. Saranno affrontate con interventi della psichiatra Caterina Lobaccaro responsabile Csm  territoriale Area 2 Asl Ba. Sarà l’occasione per affrontare una panoramica generale sugli aspetti psicologici dei gaslighiting, forma di manipolazione psicologica violenta e subdola. << La violenza contro le donne è un problema che non viene affrontato con efficacia dalle politiche nazionali.Reddito adeguato, alloggio sicuro e lavoro dignitoso sono le priorità identificate da Aide Santeramo .<<Non si ferma la nostra opera di sensibilizzazione e contrasto alla violenza contro le donne- si legge in una nota Aide Santeramo  -. Per non rischiare di cadere nella banalizzazione o nell’eccessiva semplificazione, perché le sfumature che caratterizzano questa piaga sociale sono davvero tante, come svariati sono gli ambiti in cui essa si consuma quotidianamente,abbiamo scelto  Femminile Singolare e per questo ringraziamo  l’organizzazione . Il cinema infatti  soprattutto negli ultimi decenni, si è rivelato spesso uno strumento prezioso per sviscerare un argomento sempre tristemente attuale> >

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.