ADDIO A FRANCESCHINO, IL POSTINO DEL SORRISO

Amava definirsi scherzosamente “dottore in lettere” in virtù di quello che è stato il suo lavoro.

Ho appreso in tarda mattinata della scomparsa di Franceschino Silletti, conosciuta e stimata persona anche per il lavoro di postino che ha svolto nella sua vita attiva.

Amava definirsi scherzosamente “dottore in lettere” dinanzi agli amici in virtù di questo lavoro. Sul suo volto sempre il sorriso, anche un attimo prima di quando ha dovuto recentemente affrontare la sua devastante malattia come pure in precedenti situazioni difficilissime all’interno della sua cara famiglia.

Per un po’ di tempo è stato attivo volontario presso T.R.C., insieme al suo amato figlio Vanni.

Ma più di tutto è stato infaticabile volontario della Pro Loco. Lo ricordiamo in tanti sempre presente laddove c’era da dare una mano nella pubbliche manifestazioni.

Alla sua affettuosa consorte Liliana – anch’ella volontaria a Piazza Grande fin quando le è stato possibile – al caro figlio Vanni e agli affranti parenti tutti, il mio sincero cordoglio insieme a quello di tutta la “squadra” della ex T.R.C.

Check Also

L’AZIENDA AGRICOLA NUZZI INAUGURA LA NUOVA STALLA PIÙ SMART E TECNOLOGICA

E’ stata inaugurata  questa mattina la  nuova stalla  dell’azienda agricola Nuzzi che rinnova l’impegno a …

One comment

  1. Apprendo della scomparsa di Franceschino e colgo l’occasione per porgere le mie più sentite condoglianze a tutta la famiglia. Io l’ho conosciuto grazie agli amici della proloco di Santeramo in occasione dell’organizzazione della festa della pentolaccia, era sempre presente e attivo organizzatore. Buon viaggio Franceschino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

;