29/07/2021 21:13
A SANTERAMO  FINALMENTE ATTIVO HUB VACCINALE

A SANTERAMO FINALMENTE ATTIVO HUB VACCINALE

Hub vaccinale  anche a Santeramo . Si torna a vaccinare   al “Centro di Prima Accoglienza”  ad  annunciarlo  ufficialmente il  primo cittadino della città murgiana  Fabrizio Baldassarre  . Si torna così  come fatto con gli over 80 a vaccinare a  Km 0   al  Centro Prima accoglienza  struttura adiacente alla Casa di Riposo  in via Pietro Sette dove sono state inoculate  circa 3200 prime dosi e 1100 seconde dosi a persone residenti a Santeramo tra Pfizer, Moderna e AstraZeneca. Una grande soddisfazione per tutta la città.  Un risultato che premia  la compatezza di tutto il territorio , dalla politica alle associazioni ai semplici cittadini che chiedevano a gran voce  di potersi vaccinare in città  e non fare decine e decine di chilometri . Sull’argomento infatti  oltre a Fabrizio Baldassarre , che ha dato  un notevole  risalto mediatico  ,  erano intervenuti Michele Digregorio consigliere comunale Direzione Italia e l’onorevole  Nunzio Angiola  Azione che in una missiva indirizzata a Michele Emiliano  metteva in evidenza “profonde discriminazioni nei confronti dell’utenza”. Un  risultato insomma  che appartiene a tutti, senza colore politico .  Ed ora i vaccini arriveranno  a Santeramo come in tutti gli altri Comuni  in un Centro in grado di accogliere tutta la popolazione per questa accelerazione nelle vaccinazioni che è l’unico modo per venire fuori da questa pandemia<< Finalmente il buon senso ha prevalso: poco fa il direttore Generale di Asl Bari che  mi ha confermato che la nostra città potrà continuare il processo vaccinale nel Centro Comunale- ha detto Baldassarre nella sua  diretta Facebook –  che come amministrazione avevamo individuato e sottoposto ad Asl come il più idoneo.   Ho concordato con la Asl  che persone , volontari,  che abbiamo qualifica professionale di mettersi a disposizione e aderire per supportare la campagna vaccinale. E’ stato infatti sottoscritto un accordo con l’Azienda Sanitaria. I volontari potranno poi sottoscrivere un accordo di collaborazione direttamente con la Asl.>>

Un commento

  1. Giovanni Tritto

    Meglio tardi che mai ,chi quell’inteligentone che ci voleva turisti del vaccino e mettere migliaia di persone sulla strada con tutti i rischi del caso.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.