22/11/2017 19:15
VIVA SANTERAMO: MA PER CHE COSA?

VIVA SANTERAMO: MA PER CHE COSA?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Con vistosi manifesti e con farneticanti comunicati di vittoria per gli invisibili successi conseguiti negli ultimi quattro anni, il sindaco di Santeramo che nella prossima primavera manderemo di sicuro a casa, ci tratta come cittadini senza intelligenza, come se avessimo l’anello al naso e pronti a bere i suoi profetici proclami.

Il sindaco scrive: “Viva Santeramo”. Ma per che cosa?

Per il fatto che dal 2012 ad oggi si stanno eseguendo lavori di bitumazione di strade urbane per un importo di poco superiore a 200 mila euro?

Se questo è sufficiente per poter scrivere “Viva Santeramo”, siamo davvero al delirio di una persona che, ancorché con una maggioranza a pezzi e che lo lascia irresponsabilmente nella sua carica di sindaco, sogna incubi di auto celebrazione quando dai fatti viene smentito.

Quante volte abbiamo denunciato la presenza di buche e quanto danno hanno provocato alle persone cadute e alle casse comunali per i risarcimenti di danni?

Quanta TASI abbiamo pagato e continueremo a pagare anche questo anno con la massima aliquota?

Quanto tempo per una biblioteca che non ancora fruibile?

Quanta sporcizia per le strade di Santeramo?

Quanti e quali spettacoli per l’estate santermana?

Quanto abbandono di cose pubbliche come il campo sportivo di Via Ponchielli o dell’ex Convento francescano?

Quanta cocciutaggine per Via Iacoviello, la fermata dei mezzi pubblici ivi non ripristinata e la centralina di monitoraggio dell’’aria in Piazza del Lago?

Quante piccole e grandi cose malfatte come Piazza Garibaldi?

Quante cose non fatte !!!!!!

Però, il sindaco scrive “Viva Santeramo”. Se gli è utile per farlo dormire di notte, siamo pietosamente d’accordo; se, invece, gli serve per fare campagna elettorale, siamo pienamente d’accordo perché l’ha iniziata nel peggiore dei modi.

#Santeramo2017 ……….Noi ci siamo.

…….lavoriamo insieme per costruire un nuovo futuro.

 

                   LE FORZE  POLITICHE DI OPPOSIZIONI (COR-NCD-SPT-INNOVIAMO)

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*