20/10/2018 21:22
VIA LADISLAO 28

VIA LADISLAO 28

Una griglia è sul momento di precipitare. Se cascasse, farebbe comunque guai e altri danni per le casse comunali.

Via Ladislao a Santeramo non è proprio una strada da re. Tante altre non sono da meno nonostante la verniciatura d’asfalto che le stanno coprendo. Su queste ultime sarà pubblicato qualcosa sul numero di dicembre de “Il Colle”. Da non perdere. Per le copie che vanno a ruba, prenotatelo già al vostro giornalaio.

Dicevano, Via Ladislao. Difronte al civico 28, il portone d’ingresso della preziosa Comunità dei Monfortani, c’è da tanti mesi una griglia sul momento di precipitare. La foto è emblematica. Se dovesse passare un autoveicolo più pesante potrebbe cascare. Se avvenisse senza danni, tutto bene o quasi. Se, invece, inavvertitamente, qualcuno ci mettesse la zampetta o il pneumatico di un’auto, guai e altri danni per le casse comunali.

Eppure nulla si muove.

Di notte, quella griglia è un inferno per i vicini. Ad ogni passaggio di auto, la griglia fa notare sonoramente la sua presenza. Immenso disagio soprattutto per i vicini ammalati e per le persone anziane.

Eppure nulla si muove, non solo in Via Ladislao.

Difronte al Bar Giuditta, una basola di marmo è rotta; un’altra, da almeno quattro anni è sostituita con un sacchetto arancione pieno di sabbia.

Eppure là nulla si muove.

Chissà in quante altre parti della nostra martoriata Città esistono problemi di questa dimensione.

Loro non hanno compreso che una città si rende vivibile, bella ed accogliente non con le grandi cose ma con le piccole.

Le piccole messe insieme fanno grande una città. Se questa semplice affermazione è vera come è vera, si parta con immediatezza dal sistemare a regola d’arte la griglia posta sulla centralissima strada, intitolata al già Re di Napoli, che fra l’altro è l’unica che conduce in Piazza Garibaldi.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.