23/11/2017 02:40
VIA IACOVIELLO: NON TOCCATE QUEI SEGNALI

VIA IACOVIELLO: NON TOCCATE QUEI SEGNALI

Un coro unanime dei commercianti e dei residenti come mai udito prima d’ora.

Sembrano disposti a tutto pur di non consentire al sindaco di mutare il senso di marcia di via Iacoviello. Le motivazioni annunciate da D’Ambrosio nei suoi monologhi propagandistici non hanno nulla a che vedere con la realtà dei fatti. Le foglie secche degli alberi in villa sono da attribuire alla mancata potatura nel periodo in cui andava fatta e non allo smog. In città, dove la circolazione dei mezzi pubblici è notevolmente maggiore di quella che si riscontra a Santeramo, dove non transitano cento  bus ma migliaia, gli alberi sono vivi e vegeti e in buona salute, se curati. Le vere motivazioni dell’inversione del senso di marcia risiedono, come ampiamente risaputo e come abbiamo avuto già modo di scrivere, in una vera e propria azione clientelare nei confronti di qualche esercente “vicino” a questa amministrazione. Motivo per cui i commercianti e i residenti, non solo su via Iacoviello ma in tutta la zona, pur di essere ascoltati, hanno annunciato il blocco totale e a oltranza della strada se qualcuno dovesse collocare i nuovi segnali che invertono il senso di marcia. Alla eventuale manifestazione, ma ci auguriamo che il sindaco desista da questo assurdo progetto, potranno partecipare  tutti coloro che ritengono di far sentire la propria voce per frenare questo altezzoso e dittatoriale modo di operare del sindaco D’Ambrosio.

3 commenti

  1. Ci sarò anch’io

  2. Tutti UNITI saremo e J-AX canteremo:

    Senso-Unico non sarà
    non ce più da mangià
    panzerotto…birra…fundador

    Ohh…Maria..Pasador, Ohh Maria…Pasador…..è UNICO il mio COR…!!!
    Ohh…Maria..Pasador, Ohh Maria…Pasador…..me bievo il mio AMOR..!!!

    Ah.Ah.Ah.
    Tutti uniti ragazzi….cominciamo a dare un SENSO alla serietà.

  3. Bene,io ci saro’!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*