20/11/2017 22:08
SCUOLA MATERNA VIA QUASIMODO CON DISCARICA A CIELO APERTO

SCUOLA MATERNA VIA QUASIMODO CON DISCARICA A CIELO APERTO

Una di queste è a ridosso del muro perimetrale esterno della Quasimodo

Basta aggirarsi nella periferia più prossima al centro abitato di Santeramo per rendersi conto di quante mini discariche a cielo aperto si sono create per l’inciviltà di tante persone nel nostro territorio. E’ una vergogna dura a debellarsi. Le telecamere, piuttosto che utilizzarle per la sbagliatissima zona a traffico limitato per le quali il Comune dovrebbe spendere circa 80 mila euro, andrebbero posizionate in punti strategici per cogliere in fallo quei sozzi cittadini che deturpano il nostro ambiente. Sono certo che in poco tempo, la spesa sostenuta per il posizionamento delle telecamere sarebbe ammortizzata dalle sanzioni irrogate a questi sporcaccioni. Però succede che le mini discariche a cielo aperto si creano anche nel centro abitato periferico.

Le foto che ci sono state girate da un caro amico che sinceramente ringrazio, ritraggono il bazar dei rifiuti a ridossodiscarica-quasimodo2 del muro perimetrale posteriore esterno della scuola materna di Via Quasimodo. Al di là del muro, bambini e docenti scolastici. Le foto non possono indicarci quali altri rifiuti vi sono sotto a quelli visibili. Speriamo che non vi sia nulla di preoccupante, ma di certo sono habitat naturale per la riproduzione di insetti e, probabilmente, di roditori. Da qualche giorno la scuola ha ripreso ad accogliere i bambini. Non sarebbe il caso di bonificare l’area? Come pure, non sarebbe opportuno ispezionare dall’esterno tutte le scuole di Santeramo.

L’Assessore Michele Cardascia che non ho difficoltà a tacciare di incompetenza amministrativa per tutta la gestione complessiva dei rifiuti a Santeramo, non può rendersi conto della situazione? E’ proprio necessario che lo dicano i cittadini? Uno dei compiti di amministratori capaci, è di rendersi conto direttamente di ogni situazione, rifuggendo dal sentito dire. Per il bene dei bambini a cui sicuramente anche papà Michele ci tiene, già da domani quella mini discarica a cielo aperto deve sparire e sarò lieto di pubblicare, se mi saranno inviate, le foto dell’avvenuta bonifica di quel sito.

Un commento

  1. MICHELE DIGREGORIO

    …. questo rappresenta il simbolo del degrado della nostra città e di una Amministrazione comunale che si preoccupa solo di “autocelebrarsi”. Eppure i cittadini di Santeramo pagano una tassa rifiuti tra le più alte d’Italia, nonché determinata in modo errata per eccesso.

    #santeramo2017 ……. stiamo arrivando

    Michele Di Gregorio
    già Sindaco di Santeramo

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*