17/08/2018 19:18
SCACCO AL RE!   UN’IDEA DI GIANNI DIFILIPPO

SCACCO AL RE! UN’IDEA DI GIANNI DIFILIPPO

Si è svolto, il 14 gennaio scorso, il primo incontro per con tutte le pro loco appartenenti alla Delegazione Murge e Gravine presso la Sala del Cenacolo ex convento padri riformati a Santeramo in Colle, per dare seguito ad un grande evento: “ Scacco al Re “


Scacco al Re è una manifestazione culturale, sportiva e ricreativa ideata dall’associazione ApuliaForYou per la valorizzazione del Territorio delle Murge e delle Gravine della Puglia, ma che successivamente potrà estendersi su tutto il territorio della regione Puglia. Ogni manifestazione, presente e futura si avvarrà della Delegazione Murge e Gravine UNPLI PUGLIA, che raggruppa 15 Pro Loco, poiché la manifestazione è stata ideata per valorizzare il grande lavoro svolto sul territorio dalle medesime Pro Loco. Un evento eccezionale che coinvolgerà tutto il tessuto sociale del nostro territorio: scuole, associazioni, cittadini tutti saranno invitati a essere protagonisti di questa straordinaria manifestazione.
La manifestazione è itinerante e farà in modo che venga svolta a turno nelle cittadine rappresentate dalle Pro Loco della Delegazione Murgia e Gravine.
Questa grande manifestazione, ideata da “Apuliaforyou”, associazione nata per la valorizzazione del territorio, ha riscontrato subito il parere favorevole dall’Amministrazione Baldassarre, che si è fatta e si farà portavoce al fine di sensibilizzare l’intervento degli altri sindaci dei comuni partecipanti.
La prova di quanto Santeramo ci tenga a portare al successo tale iniziativa è stata la presenza all’incontro, non solo del sindaco Fabrizio Baldassarre, ma anche di molti assessori.
Importante l’intervento del Delegato UNPLI PUGLIA Marcello Amapani che ha sottolineato l’importanza di fare rete e di quanto sia significativa la partecipazione di tutti.
La pro loco di Santeramo ovviamente tra i trascinatori dell’incontro, con gli interventi del suo presidente Marco Canzio.
Ad illustrare l’intero programma, Gianni Difilippo, presidente dell’associazione Apuliaforyou collaboratore e sostenitore della Delegazione Murge e Gravine.
Trattasi di una tre giorni durante la quale Santeramo e il centro cittadino diventerà un contenitore storico, culturale e gastronomico oltre che sede per lo svolgimento di diversi giochi medievali tra i quali “la Partita a Scacchi Vivente”, clou della manifestazione, nella quale si sfideranno i due finalisti, facendo muovere sulla scacchiera gigante , con le loro mosse dei personaggi viventi obbedienti e che un araldo griderà a gran voce nella nostra illustre Piazza Garibaldi.
La prima edizione viene svolta a Santeramo in Colle la seconda, invece, verrà svolta nella cittadina che si aggiudicherà la vittoria della manifestazione.
La vittoria dell’edizione verrà assegnata alla cittadina che avrà raggiunto il maggior punteggio, non solo nei giochi, ma anche come partecipazione attiva in tutte le attività di promozione dell’evento.
Altre info su www.scaccoalre.it

Un commento

  1. Ringrazio la redazione per il riconoscimento, ma tengo a sottolineare che è un’idea di tutto il territorio. Le Idee diventano realtà solo se sono condivisibili e creano benefici per tutti i protagonisti.

    Riteniamo che sia il territorio coinvolto il vero protagonista della manifestazione, e il successo sarà basato su quanto saremo tutti quanti in grado di buttare il cuore oltre l’ostacolo.

    Siamo certi che l’entusiasmo, la voglia di condividere, fare rete e fare sistema fra le varie cittadine, servendosi dell’attrazione ludica con spirito di sana competizione, sarà la benzina che porterà al successo una manifestazione di tale portata. Oggi siamo tutti in pol position, non ci resta che accendere i motori, portarli ai massimi giri per una partenza sprint, iniziamo da Santeramo per poi toccare le cittadine della nostra amata terra ” Murgia e Gravine “.

    Gianni Difilippo
    ApuliaForYou e Delegazione Murge e Gravine.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.