24/11/2017 12:19
SANT’ERASMO: PIAZZA DEL LAGO O PIAZZA “AFFARI”?

SANT’ERASMO: PIAZZA DEL LAGO O PIAZZA “AFFARI”?

L’invenzione della cassa armonica alle spalle della spalliera genera “affari”.

Un caro amico lettore – che a nome della Redazione sinceramente ringrazio – mi ha inviato la foto della cassa armonica, scattata intorno alle ore 22:00 di ieri. Mentre è in corso il servizio d’orchestra, un venditore ambulante, con molta nonchalance, sta facendo il suo mestiere. Intorno a lui, alcuni probabili acquirenti. Peccato! Peccato davvero. Non si può lavorare così! Non mi riferisco al concerto, ma al povero ambulante. Nessuno del Comitato si è preoccupato di lui. Bastava far indietreggiare l’orchestra e dargli spazio sulla cassa armonica. Avrebbe fatto più affari.

5 commenti

  1. giuseppe molinari

    il ricordo di questa festa rimarrà negli annali insieme al peggior sindaco di sempre Michele D’ambrosio

  2. E’ stato un Sant’Erasmo ricoperto d’immondizia.
    Pensate che ho sentito un sudafricano dire…ma dove vivete in un Paese del terzo Mondo?!!
    Grazie sindaco, avevi garantito che i cassonetti sarebbero stati ripuliti, ad oggi sono stracolmi.
    Cerca di ripulire prima la Tua Coscienza che straripa di boria e menefreghismo per noi cittadini!!!

  3. Esatto Gianni…dal palco della Chiesa ha tenuto un comizio.
    Ha parlato degli oltre 1000 extracomunitari presenti a Santeramo e della sua massima disponibilita ad accoglierne altri.
    Si VERGOGNASSE, non spendere una parola per i migliaia di bambini presenti a Santeramo, le cui famiglie versano in condizioni penose d’indigenza e non riescono più a sfamarli.
    E guarda caso l’Assessore ai Servizi Sociali, è sempre il nostro caro Sindaco.
    Assessorato che continua a tenersi sempre ben stretto, stretto, come mai sindaco?!!!

  4. Vedere il sindaco in Chiesa, con avanti La statua di Sant’Erasmo, alla sua destra il Vescovo e alla sua sinistra Don Vito, mentre annuncia che dedicherà la biblioteca al nome di Don Pierino, è stato semplicemente STOMACHEVOLE!!
    Sapendo i dubbi e mai chiariti interessi che ruotano intorno alla gestione, arredi e altro, della biblioteca credo che il Nostro e Mai dimenticato Don Pierino, dall’al di là, abbia nascosto la faccia dalla VERGOGNA!!!

  5. E’ l’esatta fotografia della nostra politica santermana, fare affari con il paravento della Religione!!!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*