13/08/2020 19:08
SANTERAMO  “A  CIELO APERTO ”  LA PUBBLICITA’ FA SPAZIO ALL’ARTE  PER TUTTO IL PROSSIMO MESE DI AGOSTO

SANTERAMO “A CIELO APERTO ” LA PUBBLICITA’ FA SPAZIO ALL’ARTE PER TUTTO IL PROSSIMO MESE DI AGOSTO

Venerdì 31 luglio, alle ore 10,30, nella sala consiliare a Palazzo Municipale del Comune di Santeramo in Colle, si terrà la conferenza stampa per la presentazione dell’ esposizione “A cielo aperto”. Interverranno Fabrizio Baldassarre Sindaco di Santeramo, Rossella Porfido Assessore alla Cultura del Comune , Marco Canzio Supermercati Despar ,Tina Sirressi direttrice “Parco Scultura La Palomba “di Antonio Paradiso , Ubaldo Fraccalvieri Curatore d’Arte. L a conferenza stampa sarà condotta dalla giornalista Anna Larato. La pubblicità fa spazio all’arte e Santeramo per tutto il prossimo mese di agosto si trasforma in una galleria a cielo aperto, con i cartelloni normalmente destinati alle affissioni che ospitano opere dei più rappresentativi pittori santermani . Si tratta di una singolare esposizione dal titolo “A cielo aperto”. Progetto a cura di Ubaldo Fraccalvieri .Un percorso d’arte , un’ allestimento urbano da fruire gratuitamente. Un modo aperto, sociale di fare arte, dal grande impatto visivo che parte da una idea di Marco Canzio dei supermercati Despar di Santeramo: riprodurre sei opere, dei più rappresentativi pittori santermani, in formato mt. 3×6, su altrettanti spazi pubblicitari. Gli artisti sono Francesco Netti, Bartolomeo ed Hero Paradiso. Realizzata, inoltre , una cartella con la riproduzione delle sei opere. Si tratta di una operazione solo apparentemente
commerciale. Infatti , questo aspetto, è estremamente marginale. L’iniziativa che ha spinto la famiglia Canzio alla realizzazione della “Galleria a cielo aperto”, è guidata dall’amore per Santeramo e dalla loro ammirazione per i tre artisti santermani: Francesco Netti, grande protagonista della pittura italiana dell’Ottocento, i suoi epigoni Bartolomeo Paradiso, pittore della civiltà contadina e del paesaggio pugliese, e suo figlio Hero, pittore cosmopolita ma sempre legato alla sua terra. Tre personalità che fanno onore a Santeramo e di cui essere orgogliosi.” Al progetto ha collaborato Tina Sirressi, direttrice del Parco scultura La Palomba di Antonio  Paradiso.

Un commento

  1. Giudico l’iniziativa molto valida sia perché rende onore a cittadini illustri di Santeramo, sia perché costituisce un ulteriore modo per accrescere la notorietà del nostro comune. Per completare la bella iniziativa sarebbe opportuno rendere disponibili nei vari punti informativi, negozi, ecc. dei volantini con brevi notizie sulle opere raffigurate e sugli autori delle stesse.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.