21/11/2017 09:03
SAN VALENTINO: AMORE INGRATO TRA D’AMBROSIO E PD

SAN VALENTINO: AMORE INGRATO TRA D’AMBROSIO E PD

Si scambiano effusioni politiche ma il loro cuore è colmo di tradimento.

Sindaco D’Ambrosio: “abbiamo governato bene per 5 anni perché puntare sulle primarie e non ribadire la fiducia al sindaco uscente?”.

Segretario PD Putignano: “Per questo chiedo a Michele D’Ambrosio, nostro iscritto e sindaco uscente di guidarci nella competizione elettorale e nelle primarie. Lavoriamo ancora insieme per il bene della città”.

Il nostro caro amico Pinuccio Lucarelli continua a pennellare sul nostro sito analisi e commenti puntuali ed approfonditi su questa penosa querelle pre elettorale. Anche in questa circostanza, Pinuccio mi dà la carica di scrivere qualcosa.

Ricordo che alcuni anni orsono ho visto a Cassano Murge un bellissimo film muto dal titolo “Amore ingrato”. Regista un compianto cittadino di Acquaviva delle Fonti.

La trama era sull’amore, ma un amore non corrisposto tanto da diventare irriconoscente come l’amore tra D’Ambrosio e Putignano. Dicono di amarsi. Si scambiano effusioni politiche ma il loro cuore è colmo di tradimento.

D’Ambrosio vuol far credere a Putignano di aver governato bene per cinque anni, (tutto da dimostrare, ovviamente). Putignano, sapendo che così non è stato, sta confezionando altri matrimoni. Il primo sostiene: “perché le primarie?” Il secondo pensa a nuove nozze assegnando il ruolo di testimone a chi vuole essere lo sposo.

Sia l’uno che l’altro stanno lavorando per nuovi scenari. Se potessimo vedere le loro coscienze, scopriremmo che non è amore dichiarato tra di loro né amore ingrato, ma corna allo stato puro con la velleità di pensare che la Cittadinanza tradita negli ultimi cinque anni non se ne sia accorta.

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*