23/11/2017 23:23
SALASSO TARI PER LE SCUOLE NON STATALI

SALASSO TARI PER LE SCUOLE NON STATALI

Il dott. Gianni Rosato, presidente dell’Associazione Nazionale Istituti Non Statali di Educazione e di Istruzione esprime profondo rammarico per le tariffe della tassa rifiuti per le scuole non statali, stabilite dall’Amministrazione Comunale.

 

Il dott. Gianni Rosato, Presidente dell’Associazione Nazionale Istituti Non Statali di Educazione e di Istruzione esprime profondo rammarico per le tariffe della tassa rifiuti per le scuole non statali, stabilite dall’Amministrazione Comunale nella famosa seduta consiliare del 20 ottobre scorso. In una nota, il dott. Rosato scrive: “Dalla ricerca effettuata dal nostro Centro Studi è emerso che le scuole non statali di Santeramo pagano circa 10 volte tanto quanto è la quota media pagata ad alunno per i frequentanti la scuola Statale”. Secondo i calcoli effettuati, il costo medio della Tari sarebbe a Santeramo di € 50,02 per 10mq/studente a fronte di un costo medio annuo pari a 5,65 euro ad alunno delle scuole Statali. A Milano il costo è ridotto a quasi il cinquanta per cento di quanto si paga a Santeramo; a Torino si spendono circa 31 euro all’anno cioè il 40 per cento in meno di Santeramo. A Firenze il costo medio per studente è 42,5 euro all’anno, una cifra che si attesta a ben oltre il 15 per cento in meno rispetto al nostro Comune. Il Dott. Rosato così conclude: “Chiediamo al sindaco di Santeramo prof. Michele D’Ambrosio di intervenire subito per correggere questa iniqua disparità, anche rispetto non solo al raffronto con le più importanti città d’Italia ma anche rispetto a quanto si paga nei comuni limitrofi ed in tutta la Regione Puglia come da tabella allegata.

 

 

TARIFFA
Acquaviva 2,60
Altamura 1,43
Bari 3,77
Barletta 1,61
Bisceglie 2,18
Cassano Murge 2,53
Castelleana Grotte 3,61
Corato 2,15
Gioia del Colle 2,89
Gravina 3,40
Modugno 1,95
Monopoli 1,92
Putignano 3,05
Santeramo 5,02
Trani 1,79 

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*