25/11/2017 06:56
RICHIESTA DI PUBBLICAZIONE CHIARIMENTI DIDOS

RICHIESTA DI PUBBLICAZIONE CHIARIMENTI DIDOS

Pur non ricorrendone le condizioni, di seguito riportiamo una nota inviata alla nostra redazione a firma del titolare dell’impresa Didos citata nel manifesto del 19 giugno scorso.

Il sottoscritto Difonzo Domenico titolare dell’impresa DIDOS DI DIFONZO DOMENICO, con sede in Santeramo, venuto a conoscenza di un volantino il cui testo non riporta la firma dell’autore, affisso nella primissima mattinata del 19 giugno u.s. sui muri del palazzo Comunale e pubblicato integralmente da codesta Redazione, nel quale viene citata l’impresa suddetta affidataria di appalti da parte del Comune di Santeramo, precisa quanto segue.
L’impresa DIDOS, dal sottoscritto rappresentata, nell’ultimo triennio è risultata aggiudicataria solo di due appalti, e precisamente:
1. Lavori di efficientamento energetico Scuola Elementare Umberto I, aggiudicati con il ribasso del 39,115% a seguito di gara con il criterio del massimo ribasso alla quale parteciparono numerose imprese;
2. Lavori di realizzazione centro servizi per l’inserimento sociale e lavorativo di soggetti portatori di disagio con annesso canile e serra vivaio, aggiudicati con il criterio dell’offerta economicamente vantaggiosa e con il ribasso del 18,120% a seguito di procedura aperta alla quale parteciparono nr. 07 imprese.
In tante altre circostanze l’impresa DIDOS, salvo qualche esecuzione in subappalto, non è mai risultata aggiudicataria, pur avendo partecipato alle procedure di gara aperta indette, o addirittura esclusa pur avendo ottenuto il massimo punteggio all’offerta tecnica. Addirittura in tante occasioni neanche invitata a partecipare, né mai stata beneficiaria di lavori di affidamenti diretti.
Rivolgo, pertanto, un invito all’ignoto autore del volantino, a voler assumere precise informazioni e notizie e probabilmente verrà a conoscenza di numerosi e frequenti affidamenti in favore di varie imprese, ma certamente non si tratta della DIDOS, impegnata ad operare nel massimo rispetto delle leggi e norme vigenti.

2 commenti

  1. I prossimi chiarimenti saranno della DIGOS

  2. Impresa DIDOS è risaputo che tutte gli interventi relativi alle scuole in corso di realizzazione che a realizzarsi sono stati monopolizzati dalla tua ditta , ovviamente con la connivenza di dipendenti dell’ufficio tecnico che non hanno volutamente controllare l’esatto adempimento della quota di subappaltato. Per quanto riguarda le esclusioni da gare per le quali riferisce di aver ottenuto il massimo punteggio nell’offerta tecnica penso che se l’esclusione fosse stata illegittima avrebbe potuto ricorrere. Ma probabilmente nemmeno gli amici sia intervi al tecnico che qualche amministratore ha potuto corrompere la Commissione di gara come accaduto in talune circostanze. Purtroppo il manifesto ha solo raccontato solo una piccola parte di verità rispetto a tutto quello che sta accadendo. Buonanotte Santeramo!!!!!!!!!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*