22/11/2017 06:17
QUEL CHE RESTA DEL CHIOSCO DI PIAZZA BERLINGUER

QUEL CHE RESTA DEL CHIOSCO DI PIAZZA BERLINGUER

Non si conosce se l’incendio che ha distrutto il chiosco è di origine dolosa o si sia trattato di un corto circuito, le 14 telecamere per la  videosorveglianza della piazza potrebbero chiarire la dinamica.

In piena notte, intorno alle 2 ha preso fuoco il chioschetto per la somministrazione di bevande e alimenti ubicato in piazza Berlinguer. A marzo dello scorso anno era stata affidata a una ditta santermana la gestione dell’area pubblica della piazza per un periodo di 12 anni. A riguardo ci furono non poche prese di posizione per la gestione provvisoria affidata a un gruppo di giovani che intanto si protraeva ben oltre la scadenza del bando di aggiudicazione.

Piazza Berlinguer fu inaugurata il 14 luglio del 2013 dopo oltre 4 anni di lavori e investimenti in più riprese per un importo di oltre 600 mila euro. In questa occasione il sindaco ebbe a promettere che a breve, tempo qualche settimana, la piazza avrebbe ospitato il mercato della filiera corta. I finanziamenti furono ottenuti esclusivamente per tale utilizzo. A distanza di 2 anni della filiera corta non vi è traccia.
Inoltre la piazza fu dotata di un impianto di videosorveglianza di ben 14 videocamere. Una piazza super protetta e super controllata. Ragion per cui non dovrebbe essere affatto difficile agli inquirenti risalire alla causa dell’incendio.

C’è solo da sperare che le telecamere non fossero finte oppure fuori uso. In un caso o nell’altro, non ci sarebbe da meravigliarsi.

8 commenti

  1. Santeramo che brucia, in mano alla delinquenza, di questa mattina un’altra rapina in banca, e il nostro strafottente sindaco cosa fa, sta chattando su facebook, per dare chiarimenti di cosa succede se manca uno scrutatore ai seggi!!! PAZZESCO!!! (andate a controllare sulla sua pag.facebook, se non ci credete)
    Questi si che sono argomenti che non ci fanno dormire la notte.
    Questo è menefreghismo ne iconfronti dei cittadini!!

  2. scusate,ma il chiosco non era abusivo? quindi sicuramente non aveva nessuna certificazione

  3. Sta circolando la voce che pare si sia trattato di un corto circuito. Ce lo auguriamo(che non sia legato ad altri motivi)!!!
    E allora bisogna chiedersi se l’impianto elettrico era a norma e chi ha dato l’agibilità?!!
    Credo sempre il Comune!!
    E se l’incendio fosse scoppiato mentre i bambini frequentavano il parco?!!
    Sapremo mai qualcosa o sarà come al solito tutto oscurato!

  4. O x cause dolose, o x cause accidentali, ci aspettavamo che il sindaco, su facebook, facesse sentire la sua vicinanza a questi giovani. Non lo ha fatto!!
    Ma sappiamo a cosa gli serve facebook…AUTOCELEBRARSI!!!

  5. Ma come è possibile…14 telecamere in una piazza!!! Quanto ci sono costate??
    E poi in tutto il paese non ce ne nemmeno una!!
    Non potevano essere distribuite in modo più razionale in altri posti??
    Ma qui di razionale non c’è assolutamente niente!!

  6. Giorni fa, in un altro commento, avevo già previsto altri atti vandalici e teppistici. Non ci vuole la palla di vetro per capirlo. Ma è questa politica becera, offensiva, del tacere, della strafottenza e del menefraghismo verso i bisogni dei cittadini, che alimenta e da fuoco a menti già turbate.
    La politica dell’arrivismo, del “so tutto IO”, dell’autocelebrazione e della Chiesa come paravento!!!
    E QUESTI SONO I RISULTATI!!!
    P.S.
    Ho appena saputo che c’è stato un ennesimo furto all’Istituto “Pietro Sette”.
    ALLELUIA A TUTTI!!!

  7. Esprimo tutta la mia vicinanza a questi giovani che hanno visto andare in “fumo” la loro attività e forse anche le loro speranze. Spero siano coperti da una assicurazione altrimenti propongo a T.R.C. di promuovere una colletta pubblica per aiutarli.
    Se aspettano l’aiuto del “Signore” stanno freschi.

    • x Cittadino
      Il “Signore” a cui tu sicuramente ti riferisci, è impegnato in altre faccende più serie: è in campagna elettorale.
      Anche se il suo posto naturale sarebbe veramente la “campagna”…a Zappare La Terra!!!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*