22/11/2017 19:18
PUBBLICATA LA CONTRO ORDINANZA PER VIA IACOVIELLO

PUBBLICATA LA CONTRO ORDINANZA PER VIA IACOVIELLO

Riportiamo integralmente il dispositivo del provvedimento.

 

Questa mattina, il Comandante della Polizia Locale, Magg. Dott. Vincenzo Caporusso, ha pubblicato l’ordinanza n. 58 avente ad oggetto: “Revoca ordinanza n. 36 del 10.8.2915 per inversione del senso unico di marcia in Via Iacoviello”. Nella parte narrativa dell’ordinanza, si legge che a tanto si è giunti per due ragioni. La prima, perché è terminato il periodo di sperimentazione stabilito dall’Amministrazione Comunale. La seconda, per la decisione adottata dal Consiglio Comunale nella seduta del 10 novembre scorso quando, come si ricorderà, cinque consiglieri di maggioranza unirono i loro voti ai loro colleghi di opposizione, mettendo in minoranza il sindaco e gli altri cinque di maggioranza. La parte dispositiva della “58” recita testualmente:

  1. È revocata l’ordinanza dirigenziale n. 36 del 10.8.2015 (n.d.r. – ovvero quella che stabiliva l’inversione del senso di marcia sulla strada più nominata forse della storia santermana);
  2. È ripristinato il senso unico di marci in Via Iacoviello con direzione Via Gioia verso Piazza Di Vagno;
  3. È ripristinato il senso unico di marcia in Via Ospedale, tratto compreso tra Via Montello e Piazza Di Vagno, direzione Punto di Primo Soccorso;
  4. È revocato il segnale di STOP su Via ospedale angolo Piazza Di Vagno;
  5. È confermato l’obbligo di svolta a sinistra per i veicoli di massa a pieno carico superiore a 35 q.li su Via Carmine Crupi intersezione con Via Gioia;
  6. È confermato il divieto di transito, eccetto gli autorizzati, per i veicoli di massa a pieno carico superiore a 35 q.li, su Via Gioia, direzione centro, all’altezza dell’intersezione con Via De Filippo, Via Saragat (rotatoria);
  7. È revocato il divieto di accesso su Via Gioia, direzione centro, intersezione con Via Derna;
  8. È confermato il divieto di fermata su Via Gioia, tratto compreso tra Corso Tripoli e Via Derna;
  9. È confermato il divieto di fermata eccetto autobus su Via Gioia, tratto compreso tra Corso Tripoli e Via Padre Guerino; (n.d.r. – tanto per continuare a creare difficoltà alla grande utenza dei pendolari);
  10. È revocato l’obbligo di svolta a destra su Via Caracciolo, Via D’Azeglio, Via Montecelio e Via Terlizzi, alle rispettive intersezioni con Via Iacoviello;
  11. È ripristinato l’obbligo di svolta a sinistra su Via Caracciolo, Via D’Azeglio, Via Montecelio e Via Terlizzi, alle rispettive intersezioni con Via Iacoviello;
  12. Qualsiasi altra ordinanza in contrasto con il presente provvedimento, dovrà ritenersi abrogata.

Il presente provvedimento sarà portato a conoscenza del pubblico mediante l’installazione della prescritta segnaletica stradale.

I commenti sono semplicemente superflui. W il Consiglio Comunale! W la Città che ragiona! W la clamorosa e obbligata retromarcia del sindaco! Altro che sperimentazione del cavolo! Ora, chi deve pagare le spese di questo capriccio?

2 commenti

  1. Il grillo parlante

    “…W il Consiglio comunale? W….la retromarcia del sindaco?” (!) Una vera e propria vittoria di Pirro! E c’è poco da esultare… i santermani dovrebbero ricordarsene e avere, oltre che memoria, anche dignità quando saranno nuovamente chiamati ad eleggere i propri amministratori.

  2. Giovanni Porfido

    Finalmente!!
    Però ora il sindaco dovrebbe fare un altro passo indietro revocando anche il servizio mensa alla Cascina Global Service come si disse in Consiglio Comunale alla presenza di tante Mamme.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*