22/11/2017 02:52
PRIMA SFILATA DI CARNEVALE. BUONA DOMENICA

PRIMA SFILATA DI CARNEVALE. BUONA DOMENICA

Il raduno è previsto alle ore 9:15 in Via Santa Cecilia; la partenza, alle ore 9.45. Auguriamo sia una giornata rilassante anche per la Politica in attesa dello svolgimento del prossimo Consiglio Comunale.

 

Domani la prima delle tre sfilate programmate della 48^ edizione del Carnevale dei Ragazzi, da sempre organizzato dall’Oratorio Salesiano di Santeramo. Il raduno è previsto alle ore 9:15 in Via Santa Cecilia; la partenza, alle ore 9.45. Questo il percorso: Corso Italia, via Altamura, corso Tripoli, via Jacoviello, Piazza di Vagno, corso Italia, via Rossini, via san Domenico Savio, oratorio Salesiano. Nelle altre due sfilate del 15 e 17 febbraio, la sfilata cambierà percorso per dare a tutti la possibilità di assistere allo spettacolo che sarà offerto dai tanti gruppi partecipanti. Unico nel suo genere, il Carnevale santermano ha sempre puntato con successo alla partecipazione dei ragazzi piuttosto che sui carri allegorici per mettere in bella evidenza la loro creatività, valorizzata ed organizzata dalle Scuole ed Associazioni locali. La sfilata di domani, come quella di domenica prossima sarà aperta dal gruppo “Vivas Band”. Intanto questa sera, si celebrerà in Chiesa Madre la santa messa con la partecipazione dei protagonisti del Carnevale. Inizio alle 19:00. Sicuramente l’evento sarà seguito da tanti santermani per dimenticare per qualche momento le vicissitudini della vita quotidiana che continua ad essere afflitta da una situazione sociale ed economica molto pesante. Anche per la politica santermana che fa uso di maschere non soltanto in questo periodo, auguriamo sia una giornata rilassante in attesa dello svolgimento del Consiglio Comunale che si esprimerà in ordine alla sfiducia al Sindaco. Bisognerà vedere se questa celebrazione da tenersi entro il 20 febbraio, si svolgerà nel periodo della gioia del Carnevale o in quello austero di Quaresima. Comunque sarà, non ci resterà che piangere. Buona domenica.

 

 

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*