23/11/2017 23:22
PRESEPE VIVENTE AD ALTAMURA

PRESEPE VIVENTE AD ALTAMURA

Altamura -Presepe Vivente 17/18 Dicembre, 8 Gennaio 2017 targato Fortis Murgia “La Luce, la Madre, il pianto di un Bambino”

Il titolo del presepe vivente della Fortis Murgia per il Natale 2016, mostra come sia sempre attuale il messaggio della notte di Betlemme.La Luce. Ogni momento biblico è attraversato dalla luce di Dio. La Sua presenza infonde speranza e fiducia, ridona vita. La Madre. Dio chiede ad una donna umile di essere la Madre di suo Figlio. Maria, esempio di amore, donazione e umiltà è la madre per eccellenza.Il pianto di un Bambino. Il Natale è l’incontro con un neonato che vagisce in una misera stalla e che pur nella povertà più assoluta, riceve il calore e l’amore di un padre ed una madre. Lungo il percorso, guidato da narrazione, musiche, scenografie, saranno proposti 5 momenti che ripercorrono la storia del Natale: L’Annunciazione; La visita di Maria a sua cugina Elisabetta; L’Editto di Cesare Augusto; Il sogno di Giuseppe; Il Viaggio verso Betlemme e la nascita di Gesù. Lo spazio circostante, immerso nella natura, sarà allestito con varie strutture adibite alla ricostruzione di mestieri antichi, tra cui la filiera del grano: dalla macinatura fino alla produzione del pane cotto nel forno a legna. Il luogo della natività avrà una particolarità. La Fortis Murgia intende avviare la procedura per l’inserimento del Portale della Cattedrale di Altamura nel patrimonio dell’UNESCO, quindi la facciata della grotta della natività riporterà l’arcata floreale che contorna lo stesso Portale e l’intera scena all’interno della stalla, rispecchierà la formella che raffigura la nascita di Gesù. L’appuntamento, nell’ex Ricovero di Mendicità (in prossimità di via Santeramo, è per l’ultimo week-end prima di Natale (17-18 dicembre) dalle ore 17 alle ore 21.00 e per la domenica successiva all’Epifania (8 gennaio), con lo stesso orario. Proprio in occasione dell’ultimo appuntamento, si potrà assistere all’arrivo dei Magi.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*