23/11/2017 02:57
NOMINA MINISTERIALE PER GIAMBATTISTA ROSATO

NOMINA MINISTERIALE PER GIAMBATTISTA ROSATO

Farà parte della platea Di 316 esperti nazionali del progetto “Io conto” per la formazione di tutti i Dirigenti Scolastici e Direttori Amministrativi delle scuole su tutto il territorio nazionale.

Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca – Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – Direzione

Generale per le risorse umane e finanziarie, nella persona del Direttore Generale Jacopo Greco, con decreto n. 1375 del 4 agosto 2017 ha individuato tra i 316 esperti nazionali nell’ambito del progetto di aggiornamento professionale denominato “Io Conto” il dott. Giambattista Rosato da Santeramo in Colle, già Direttore Amministrativo INDIRE ex IRRE Puglia Ente Funzionale MIUR in servizio attualmente presso una delle articolazioni territoriali dell’ufficio VII di Taranto nell’ambito dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia.

Il progetto “Io Conto” del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca vuole essere un momento di riflessione, di approfondimento nonché di confronto con le istituzioni scolastiche delle tematiche amministrativo contabili proprie della Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie.

Il progetto Io Conto si inserisce in una serie di iniziative che la Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie da qualche anno ha messo in campo per i Dirigenti Scolastici e i Direttori Amministrativi per avvicinare Amministrazione centrale e scuole.

Il dott. Giambattista Rosato con l’incarico ricevuto farà parte della platea degli esperti nazionali che cureranno in nome e per conto del MIUR la capillare formazione di tutti i Dirigenti Scolastici e Direttori Amministrativi delle scuole su tutto il territorio nazionale.

Al dott. Giambattista Rosato i nostri sinceri auguri di buon lavoro.

Un commento

  1. Olimpio Tullio

    Non ho parole! Nominare un tale scansafatiche che a Bologna ha combinato solo guai ( parlo da persona che ha pagato le conseguenze della sua superficialità sul lavoro) rende perfettamente l’idea di quanto debba essere preparato chi l’ha nominato. Poi dovrebbe condurre un seminario sul rapporto Dirigente e Dsga? Ma qualcuno ha interpellato i Dirigenti con cui ha lavorato? Complimenti! Poi però non lamentiamoci della scuola italiana

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*