22/11/2017 06:31
NESSUNO MILLANTI DON PIERINO !

NESSUNO MILLANTI DON PIERINO !

Intitolazione dell’auditorium a Don Pierino: prima del Sindaco D’Ambrosio ci aveva pensato Vito Lillo.

 

auditorium

L’Eco di Santeramo di febbraio 2009

Don Pierino: chi lo ha dimenticato tra i tanti che lo hanno conosciuto? Credo, nessuno. Era talmente amabile e affabile che si faceva voler bene da tutti, anche da coloro che erano anemici di fede. Il suo ricordo e le sue opere sono tutt’oggi patrimonio di tutti. Nessuno se ne deve appropriare. Nessuno lo deve millantare. Sarebbe assurdo anche pensarlo. Ebbene, il giorno della festa di S. Erasmo, il Sindaco D’Ambrosio, nel corso del suo saluto pubblicitario in Chiesa Madre, ha annunciato che l’auditorium della biblioteca comunale presso la sede dell’ex Enal, sarà intitolato a Don Pierino. Per quello che ha fatto, Don Pierino meriterebbe ben altro. Ma ben venga l’auditorium.  Non è stato certamente uno scoop. Prima di D’Ambrosio ci aveva pensato il Sindaco Vito Lillo. A seguire la notizia che fu pubblicata sul n. 2 (febbraio 2009) del periodico istituzionale “L’Eco di Santeramo” che, tanti, forse ricorderanno ancora. Era il mensile che portava nelle case dei concittadini santermani il resoconto dell’attività dell’Amministrazione Comunale dell’epoca. Carta alla mano, quindi, il Sindaco in carica è arrivato almeno secondo. Se l’annuncio del 2 giugno scorso è stato fatto in buona fede ovvero senza nulla sapere, ci attendiamo dal Sindaco D’Ambrosio una modesta rettifica di riconoscenza verso il suo predecessore. Se, invece, è stato fatto con malizia politica dinanzi al Vescovo e al Clero santermano, stiamo certi che anche questa volta farà rumore il suo ostinato silenzio.

2 commenti

  1. Elenco le 10 Grandi Opere di cui il Sindaco dovrebbe Vantarsi:
    1) Cercare di occultare un canile lagher.
    2) Cercare di occultare la costruzione di un Centro Pronta Accoglienza.
    3) Poca Luce su un contratto di milioni-euro per la Pubblica Illuminazione.
    4) Buio totale sulla gestione Mensa Scolastica.
    5) Autorizzazioni NEGATE per realizzare un Centro-Multisale, da parte Cinema Pixel.
    6) Inaugurare un Palazzetto Sport in condizioni fatiscenti.
    7) Tenere ancora chiuso il Centro Anziani, in Corso Italia, idem per altri Centri per Disabili-Mentali.
    8) Nulla è dato sapere sul Futuro della Casa di Riposo.
    9) Aumentare Tassa-Tari e non voler rimborsare i cittadini, per i suoi errori di calcolo.
    10) Dopo tre anni fa una spolverata di asfalto, che si sta già sbriciolando.

    Questo, per ora, è solo quello che è dato sapere!! Altre Grandi Opere sono in Arrivo!!!

  2. Ormai, da questo omnicch di chiesa, non ci meravigliamo più di niente. Anche questa ci voleva, oltre a millantarsi di tutte le grandi opere che sta esguendo a Santeramo, TUTTE ereditate dalle precedenti amministrazioni!!
    Compresa la Rigenerazione Urbana di cui ha stravolto il progetto iniziale, sollevando il manto stradale di circa
    20 cm e già si stanno verificando ALLAGAMENTI nei locali commerciali.
    Chi risarcirà questi commercianti?
    Ovviamente il Comune, con i soldi nostri, per l’OTTUSITA’ e la MEGALOMANIA di chi, invece, dovrebbe fare gli interessi di noi cittadini.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*