12/12/2017 22:44
“NESSUN PARLI” ALLA HERO PARADISO

“NESSUN PARLI” ALLA HERO PARADISO

L’intera giornata del 22 novembre sarà dedicata a “Nessun parli” anche in onore di Santa Cecilia, protettrice dei musicisti.

Nella nostra scuola, ci comunica nella sua qualità di dirigente scolastico la dott.ssa Elena Cardinale,   si realizza uno splendido connubio tra la musica e l’arte, per la sua intitolazione al pittore santermano Hero Paradiso e per la presenza dell’omonimo coro con alunni dalla seconda alla quinta di Scuola Primaria, diretti dal maestro Francesco Tritto, autore dell’Inno della Scuola. Inoltre, vengono portati avanti progetti di continuità con la S.S. I G. “Bosco-Netti” ad indirizzo musicale e con la Scuola dell’Infanzia grazie al progetto “Emmetre”, Musica Movimento Mimica.

Del resto un congruo numero di alunni dell’Infanzia e della Primaria in costume si sono esibiti nella manifestazione cittadina “Il Carnevale dei ragazzi” in due mega coreografie “La scuola è come un’orchestra” e “Quando l’arte fa spettacolo”. Ecco perché l’adesione a questa iniziativa del MIUR è avvenuta spontaneamente, senza ombra di dubbio.

L’intera giornata del 22 novembre p.v. sarà dedicata a “Nessun parli” anche in onore di Santa Cecilia, protettrice dei musicisti.

Al mattino in tutte le classi della Scuola Primaria dei due plessi si analizzerà alla LIM l’inno della scuola; si conosceranno le opere d’arte del pittore Hero Paradiso giocando al “Mercante in fiera”, mazzo di carte prodotto dalla nostra scuola; gli alunni diventeranno piccoli pittori e riprodurranno a scelta le varie opere del nostro artista; si visioneranno le registrazioni video delle due coreografie succitate. Inoltre, gli alunni di quinta assisteranno alla dimostrazione strumentale da parte degli alunni di terza media.

Nei tre plessi della Scuola dell’Infanzia in contemporanea i piccoli alunni si dedicheranno all’ascolto di un brano tratto dal “Carnevale degli animali” con relativa interpretazione corporea e grafica; la sezione di turno espleterà il progetto “Emmetre” con esperto esterno.

Verso le undici e trenta arriverà la banda cittadina nei vari plessi dei due ordini di scuola: gli alunni si riverseranno nel cortile per cantare insieme l’inno della scuola.

Nel pomeriggio… non solo alunni! La festa continuerà e la scuola si aprirà al territorio!

Negli androni mostra delle opere originali di H. Paradiso e delle riproduzioni degli alunni. Nell’auditorium alla presenza di famiglie, autorità e cittadinanza presentazione di H. Paradiso a cura dell’esperto prof. Bongallino, esibizione del coro della scuola, del coro civico Proloco, del coro UTE e della banda concertistica del paese”. L’intero programma è riportato su manifesto, sul sito della scuola e nelle testate giornalistiche locali, anche online.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*