24/11/2017 19:42
NATUZZI: VERTENZA SENZA FINE

NATUZZI: VERTENZA SENZA FINE

Comunicato stampa di Forza Italia Santeramo. Riceviamo e integralmente diffondiamo.

Non possiamo non essere dispiaciuti per il fallimento della trattativa tra la Natuzzi e le Organizzazioni Sindacali al termine di un tirato vertice che si è svolto a Roma martedì 14 ottobre presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Dall’atteso incontro, si è usciti come si è entrati, anzi peggio perché le parti sociali non hanno trovato l’accordo né sui contratti di solidarietà né sulla proroga della cassa integrazione guadagni scaduta il 15 ottobre. Inoltre, l’azienda, leader nel mondo nella produzione del mobile imbottito, non intende anticipare le risorse finanziarie della cassa integrazione per un altro anno. Per queste ragioni sulla testa di 1550 lavoratori e delle loro famiglie pende la spada di Damocle della massima incertezza in una situazione economica generale molto preoccupante e in una fase molto delicata per far fronte ai pagamenti delle esose tasse comunali, stabilite dal Sindaco e dalla sua maggioranza di centro sinistra. A questi lavoratori, come a tutti gli altri che versano in una situazione occupazionale simile, porgiamo la nostra sincera solidarietà con la certezza che non faremo mancare loro in ogni sede il nostro sostegno e la nostra iniziativa per sbloccare e superare una volta per tutte questa vertenza senza fine che, ciclicamente, si ripropone in tutta la sua gravità.

Giustificata è, quindi, la mobilitazione dei lavoratori e dei quadri dell’Azienda per mantenere viva l’attenzione generale della vertenza, che dovrà coniugarsi per essere efficace con l’intera nostra Cittadinanza e con i suoi rappresentanti istituzionali. Forza Italia propone che nella seduta consiliare di lunedì 20 ottobre, sia prioritariamente trattato questo argomento per individuare iniziative unitarie di sostegno per far ripartire immediatamente il dialogo tra le parti sociali. Diciamo il Consiglio Comunale per sopperire alla insufficiente azione del Sindaco che non ha saputo creare nella Città le condizioni migliori per arrivare meglio preparati all’incontro romano del 14 ottobre e che, oggi, si piange addosso per il latte versato senza aver speso una sola parola di solidarietà ai lavoratori interessati, tanti dei quali sono nostri Concittadini.

Insieme al Sindaco, non si può non evidenziare l’assenza da questo scenario del suo illegittimo consigliere particolare Dott. Michele Emiliano, a conferma che la sua nomina era ed è tesa a sostenere esclusivamente la sua candidatura alla Presidenza della nostra Regione. Altro che consulente! Consulente di se stesso e di un Sindaco che, anche su questo versante, anella un altro clamoroso insuccesso.

Forza Italia rassicura l’intera nostra Città e, in particolare, tutti i dipendenti Natuzzi interessati dalla vertenza, che compirà ogni sforzo anche e soprattutto attraverso il coinvolgimento dei propri Parlamentari e Consiglieri Regionali, per rimettere in moto il confronto che è e rimane l’unica strada per superare questo momento difficile per la nostra economia e per l’occupazione, nonché l’impegno, insieme ai Democratici per Santeramo, Fratelli d’Italia, La Puglia prima di Tutto, Movimento politico Schittulli, l’Associazione Impegno per Santeramo, i Consiglieri comunali Camillo Larato e Paolo Silletti, ad avviare un confronto permanente con le associazioni di categoria, le rappresentanze sindacali dei lavoratori e degli operatori economici, per individuare nuove linee di sviluppo e crescita del territorio santeramano e di quello dell’intera area murgiana.

 

  ………… lavoriamo insieme per costruire un nuovo futuro.

Santeramo in Colle, 16 ottobre 2014

Forza Italia

coordinamento cittadino

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*