19/09/2018 18:20
MICHELE DIGREGORIO SULLA EMERGENZA NEVE
La neve abbondante cade a Gioia del Colle in Puglia, 6 gennaio 2017. ANSA/Paolo Melchiorre

MICHELE DIGREGORIO SULLA EMERGENZA NEVE

Due le criticità evidenziate: scuole aperte e strade periferiche.

Un anno fa Santeramo passò alla cronaca nazionale per la superficiale gestione dell’emergenza neve nella nostra città, quest’anno diventeremo lo “zimbello” perché il nostro Comune a differenza di altri, non ha disposto la chiusura delle scuole.

Qualcuno sui social ha scritto che le previsioni meteo non consentivano la adozione del provvedimento di chiusura delle scuole, forse perché pensava che la neve, prevista sull’intera provincia di Bari, avrebbe risparmiato la nostra cittadina a cinque stelle.

Quanto alla uscita dei mezzi spargi sale, voglio ricordare che il territorio di Santeramo non è composto dalle sole strade principali, ma esistono anche le periferie e le strade di campagna e, quindi, mi voglio augurare che il servizio di Protezione Civile comunale sia già operativo con mezzi sufficienti ed idonei anche per i diversi cittadini che devono raggiungere l’Ospedale Miulli per urgenti cure mediche.

Santeramo, 27 febbraio 2018

Michele Di Gregorio

consigliere comunale – DIREZIONE ITALIA

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.