24/11/2017 19:39
M5S PUGLIA: IN VIA CAPRUZZI ARRIVA UNA VERA OPPOSIZIONE

M5S PUGLIA: IN VIA CAPRUZZI ARRIVA UNA VERA OPPOSIZIONE

In data 22 luglio 2015, ha inizio l’esperienza del M5S Puglia in seno al consiglio regionale.

Si è tenuta la prima seduta di consiglio a cui hanno partecipato anche i nostri 8 neo consiglieri eletti con il voto del 31 maggio scorso, di seguito elencati:


Antonella Laricchia – circoscrizione Bari

Mario Conca – circ. Bari
Viviana Guarini – circ. Bari
Rosa Barone – circ. Foggia
Grazia Di Bari – circ. BAT
Marco Galante – circ. Taranto
Gianluca Bozzetti – circ. Brindisi
Cristian Casili – circ. Lecce

gruppo-consiliare-del-movimento-5-stelle-in-puglia

Si è già potuti assistere alle prime nefandezze di questo nuovo governo regionale presieduto dal vecchio volpone Michele Emiliano che con un atto di violenza inaudita, nei giorni scorsi, aveva nominato arbitrariamente tre consiglieri a cinque stelle (Laricchia, Guarini e Barone) alla carica di assessori, nonostante la proposta fosse stata più volte categoricamente rifiutata dal M5S Puglia.
Questa iniziativa mediatica del “Sindaco di Puglia” faceva parte di un piano ben architettato volto a dipingere il M5S come forza non collaborativa e non preparata ad assumere incarichi di governo, insomma la solita manfrina “i cinque stelle sanno dire solo no”, allo scopo di negare al Movimento le cariche di CONTROLLO, come incarichi nell’ufficio di presidenza e la presidenza di alcune commissioni. E infatti oggi il consiglio ha puntualmente negato queste cariche al movimento, come leggiamo dal commento del portavoce Mario Conca: “la prima forza d’opposizione e gli oltre 310 mila pugliesi, sono rimasti fuori dall’ufficio di Presidenza, ma chissà perché l’accaduto non fa notizia.
Voglio rassicurare i colleghi dicendogli che per farci sentire non avremo bisogno di cariche aggiuntive, Grillo, senza mai essersi candidato ha creato dal nulla la prima forza politica del paese…gli daremo filo da torcere!”

Una nota del Movimento 5 Stelle che abbiamo ritenuto pubblicare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*