17/10/2019 08:13
“La via  Appia, Traiana e Francigena in Puglia”.Se ne parla oggi a Palazzo Marchesale

“La via  Appia, Traiana e Francigena in Puglia”.Se ne parla oggi a Palazzo Marchesale

La via  Appia, Traiana e Francigena in Puglia”. Questo il tema centrale  del meeting  interclub  Lions Club patrocinato dal Comune ,   in programma domenica 19 maggio con inizio alle ore 10 a Palazzo Marchesale.   Previsti gli interventi  di  Fabrizio Baldassarre sindaco di Santeramo, dell’onorevole Nunzio Angiola ,  di Erasmo Fiorentino presidente Lions  Club Santeramo  e di  Domenico Mario Loizzo presidente Lions  Club  Altamura Jesce Murex  e  di Maria Martone presidente Comitato Tema di Studio Distrettuale.  Seguiranno  le relazioni  di  Gianni Sportelli: “La Regione Puglia, la Francigena e gli itinerari culturali”, e  di Pierfracesco Rescio : “La Via Appia in territorio Santeramo in Colle-Altamura”. Le conclusioni sono affidate al governatore del distretto 108 Ab Pasquale Diciommo.  Conduce  il convegno  Luana Tritto presidente Lions  club Zona 10.  La giornata lionistica proseguirà , subito dopo il meeting , con un momento conviviale   nella storica Masseria Grottillo,   ubicata nella murgia  santermana, crocevia di tratturi e sentieri a ridosso della via Appia Antica, di Pasquale Giampetruzzi  . La giornata si concluderà con  una  visita guidata a cura dell’archeologo   Francesco Rescio  a Masseria Jesce, storica stazione di cambio romana situata lungo l’Appia antica , che molti archeologi indicano come la stazione Blera tra Lupazia ,l’odierna Altamura, e Sub-Lupazia,(l’ attuale Masseria Viglione. L’interessante  focus  del Lions Club  ben si inserisce  su di un tema  più che mai attuale quello della antica  via  Appia  e  che va a consolidare l’intervento in parlamento   ,del deputato  del territorio murgiano  il santermano   Nunzio Angiola ,  per il riconoscimento della via Appia Antica  a Patrimonio  Unesco .

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.