26/06/2017 17:24
IL NEANDERTHAL PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO PRESENTA LA SUA NUOVA CASA

IL NEANDERTHAL PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO PRESENTA LA SUA NUOVA CASA

Tutto pronto per l’inaugurazione della Rete Museale dedicata all’Uomo di Altamura. Giovedì 30 marzo grande cerimonia inaugurale presso il teatro Mercadante.

Il Neanderthal più importante del mondo presenta la sua nuova casa. Dopo l’evento del 26 aprile 2016, in cui furono presentate in anteprima mondiale le immagini del volto dell’Uomo di Altamura, si terrà il prossimo 30 marzo la cerimonia di inaugurazione della Rete Museale organizzata dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Giacinto Forte, durante la quale sarà finalmente fruibile dal vivo la ricostruzione a grandezza naturale dell’Uomo di Altamura, realizzata dai paleo-artisti olandesi Adrie e Alfons Kennis. Le tre sedi, completamente allestite e funzionalizzate (Palazzo Baldassarre, Centro visite di Lamalunga e secondo piano del Museo Nazionale Archeologico con una sezione dedicata al Paleolitico della Puglia e all’Uomo di Altamura), si candidano a diventare uno dei Musei più visitati di Puglia e Basilicata.  La Rete Museale Uomo di Altamura sarà aperta al pubblico da venerdì 31 marzo 2017.

«Presentiamo al mondo intero – ha dichiarato il Sindaco di Altamura, prof. Giacinto Forte – la Rete Museale Uomo di Altamura. Il Sud Italia si arricchisce di un nuovo contenitore museale dedicato al più importante Neanderthal del mondo. Ringrazio la Regione Puglia, il Polo Museale della Puglia, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia e tutti coloro che si sono impegnati con l’Amministrazione Comunale per il raggiungimento di questo grande traguardo. L’evento-convegno del prossimo 30 marzo sarà anche l’occasione per comunicare importanti novità relative all’imminente percorso di tutela e valorizzazione della Valle dei Dinosauri, il più esteso e importante giacimento di orme del mondo, recentemente acquisito al patrimonio pubblico dalla mia Amministrazione Comunale».

Il completamento della Rete Museale è stato finanziato con fondi del PO FESR 2007-2013 dell’Unione Europea e della Regione Puglia, Programma Stralcio Area Vasta Murgia, denominato “Completamento di Palazzo Baldassarre e Musealizzazione dell’Uomo di Altamura per la fruizione virtuale in tre siti” realizzato dal Comune di Altamura, 6° Settore Lavori Pubblici, in stretta collaborazione con la Soprintendenza Archeologia della Puglia e con la stessa Regione.

IL PROGRAMMA DELL’INAUGUAZIONE.

ORE 15.00 – PIAZZA SANTA TERESA. Partenza di un autobus che effettuerà un tour guidato, dedicato a figure istituzionali, giornalisti, organi di stampa e tv, nelle tre location della Rete Museale (Centro visite di Lamalunga, Palazzo Baldassarre e Museo Nazionale Archeologico). È stata inserita anche una tappa aggiuntiva presso la Valle dei Dinosauri, oggetto di prossima apertura da parte dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Giacinto Forte.

ORE 18.00 – TEATRO MERCADANTE. Cerimonia inaugurale. Saranno presenti: Giacinto Forte, Sindaco di Altamura, Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia; Loredana Capone, Assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale; Fabrizio Vona, direttore del Polo Museale della Puglia;  Luigi La Rocca, Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Bari; Doriana De Tommasi, Funzionario architetto Segretariato regionale Mibact Puglia; Cesare Veronico, Presidente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia; Elena Saponaro, direttrice Museo Nazionale Archeologico di Altamura. È prevista, inoltre, la partecipazione di Giorgio Manzi, paleoantropologo alla Sapienza Università di Roma, direttore del Polo museale Sapienza; David Caramelli, paleogenetista all’Università di Firenze; Francesca Radina, coordinatrice per la Soprintendenza del progetto di ricerca e tutela del contesto paleontologico; Silvia Pellegrini, dirigente Sezione Valorizzazione Territoriale Regione Puglia; Ortensio Zecchino, Professore di Storia del Diritto Medievale e Moderno, presidente Biogen;  Osvaldo Bevilacqua, giornalista RAI e conduttore di “Sereno Variabile”; Mario Tozzi, geologo e primo ricercatore CNR; Gaetano Scognamiglio, Presidente Promo PA Fondazione. Modererà il giornalista Antonio Ferrante, responsabile Ufficio Relazioni Esterne del Comune di Altamura.

Durante la cerimonia inaugurale Poste Italiane effettuerà un Annullo Filatelico Speciale relativo all’inaugurazione della Rete Museale Uomo di Altamura.

 

L’Uomo di Altamura, scoperto più di vent’anni fa (1993) da alcuni speleologi altamurani e baresi, rappresenta uno scheletro umano di morfologia “arcaica” e probabilmente completo; appartiene a una specie estinta del genere Homo, probabilmente a Homo neanderthalensis. Ce ne sono pochi di reperti fossili umani con una simile combinazione di caratteri morfologici. Non c’è nulla di altrettanto completo nella documentazione paleoantropologica mondiale che precede la comparsa e la diffusione della nostra specie; niente del genere prima di Homo sapiens.

È già disponibile il nuovo sito web della Rete Museale Uomo di Altamura al seguente indirizzo: www.uomodialtamura.it

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*