24/11/2017 12:25
IDILLIO INFRANTO RIVIVE A SANTERAMO IN COLLE

IDILLIO INFRANTO RIVIVE A SANTERAMO IN COLLE

La Città di Santeramo in Colle ha organizzato una proiezione del film commedia Idillio Infranto (Italia 1931, 55/62′. Nella foto) “Film folkloristico Pugliese” di Nello Mauri per Mercoledì 22 Giugno (ore 18:00, Palazzo Marchesale, piazza Garibaldi) con interventi di Angelo Amoroso d’Aragona, Nico Girasole e Ubaldo Fraccalvieri.

Questa pellicola muta (ovviamente in bianco e nero) – importante per la Storia del Cinema della Puglia – fu proiettata in Anteprima ad Acquaviva delle Fonti nel lontano 1931 e poi (a partire da Febbraio 1933) nelle sale della Puglia, tra cui Conversano ed Alberobello. È la storia di un amore contrastato, tra la figlia di un contadino, che poi andrà sposa ad un fattore, e il figlio di proprietari terrieri.

Ambientato nel paese di Acquaviva delle Fonti, con alcune scene filmate a partire dal 1930 anche nelle campagne della Murgia, tra Cassano delle Murge (anche al Convento), Santeramo in Colle, Gioia del Colle, e nella zona dei Trulli, in particolare ad Alberobello (location in Aprile 1931), e con alcuni scorci della città di Bari, tra via Sparano e corso Vittorio Emanuele.

Nel cast: Ida Mantovani (moglie del regista), Dirce Greselin, Pasquale Jacobellis, Michele Silecchia e lo stesso regista, accreditato come Mario Passi. Operatore: Raul Perugini. Alla sceneggiatura avrebbe partecipato Sebastiano Arturo Luciani. Direttore generale: Orazio Campanella, fondatore della casa di produzione Apulia Cine.

Il film – dopo una riedizione del 1995 di Trans Tv – fu restaurato nel 2010 a cura di Angelo Amoroso d’Aragona, in collaborazione con la Teca del Mediterraneo e il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Fu prevista una colonna sonora per solisti, coro, concertino folk, concertino jazz e orchestra (Sinfonia delle stagioni e degli amori. 60’22’’) con direzione artistica della lavorazione audio, musiche, orchestrazione e testi di Nico Girasole.

Adriano Silvestri

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*