12/12/2017 22:39
GRAZIE ALL’ARCHEOCLUB, “S. ANGELO” PRENDE IL VOLO

GRAZIE ALL’ARCHEOCLUB, “S. ANGELO” PRENDE IL VOLO

Finanziato un progetto per 135 mila euro presentato dall’Archeoclub “Don Ignazio Fraccalvieri”.

 

 

“S. Angelo” prende il volo. Ci si riferisce ovviamente alle Grotte che tuttora restano chiuse nonostante i cospicui finanziamenti pubblici già spesi. Quella che stiamo succintamente per scrivere, potrebbe essere la volta buona. Ma sia chiaro una cosa: non per merito del Comune ma per impegno dell’Associazione Archeoclub di Santeramo “Don Ignazio Fraccalvieri”, presieduta dal caro amico Dott. Antonio Laselva. Sulla base di uno specifico bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, l’Archeoclub in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia e in partenariato con il Comune di Santeramo, ha presentato apposito progetto d’intervento per la valorizzazione del complesso monumentale delle Grotte e del Santuario di S. Angelo, per un importo di 150 mila euro. Il progetto è stato approvato nel mese di febbraio 2014 con la concessione del cofinanziamento di 135 mila euro. I restanti quindici sono stati versati al 50% dall’Archeoclub e dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Per la realizzazione del progetto che potrebbe finalmente aprire l’ingresso delle Grotte, il Comune, in qualità di proprietario, ha concesso all’Associazione l’uso del complesso e si è impegnato per la manutenzione del verde, la videosorveglianza e il pagamento delle utenze. Per accedere al finanziamento dei 135 mila euro, il Ministero ha chiesto all’Archeoclub di cui fanno parte precari e disoccupati, una fideiussione pari a 67.500 di cui si è fatta garante il Comune, senza della quale il Ministero non può anticipare i pagamenti. Il costo del mutuo sarà interamente a spese di Archeoclub per non gravare su alcuno. A fine progetto sarà immediatamente estinto. A titolo di cronaca la fideiussione è stata contratta con la Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle. All’amico Antonio e ai suoi validi collaboratori non facciamo mancare il nostro incoraggiamento per quello che stanno per fare perché merita considerazione e stima. Se un giorno, speriamo il più breve possibile, andremo a visitare le Grotte, sarà grazie a loro e alla passione che hanno per la promozione del nostro territorio. Siete grandi!

 

Un commento

  1. Sante Sabatiello

    Encomiabili il vostro impegno e la caparbietà con cui avete realizzato il progetto e sostenuto l’idea di fare di Sant’Angelo un luogo fruibile e di elevato interesse paesaggistico,storico e culturale. Conosco,come geologo e studioso del territorio, i luoghi che reputo tra i più interessanti e meno conosciuti della provincia barese. Per quanto nelle mie possibilità,offro gratuitamente la mia collaborazione quale contributo alla valorizzazione di questo straordinario sito.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*