21/11/2017 05:40
GIORNATA INTERNAZIONALE PARKINSON

GIORNATA INTERNAZIONALE PARKINSON

Il 25 novembre, al Policlinico di Bari si terrà per la prima volta la Giornata Nazionale Parkinson, organizzata dall’associazione Parkinson Puglia, il Prof. De Fazio e altri collaboratori.

Il 26 novembre con inizio alle ore 9,30 nella sala congressi dell’ospedale Miulli si terra la quinta Giornata Parkinson.
L’associazione Parkinson Puglia, come negli anni passati, insieme all’unità operativa di Neurologia curerà la Giornata Nazionale Parkinson con la partecipazione del direttore della neurologia dott. Filippo Tamma e di altri collaboratori.
I medici risponderanno alle numerose domande fatte dal pubblico, dai pazienti e dai loro familiari.
Nella giornata Parkinson dell’anno scorso è emerso il fatto che l’ammalato di Parkinson ha difficoltà ad accedere alla fisioterapia, della necessità di formare neurofisioterapisti esperti nella riabilitazione della malattia di Parkinson e delle problematiche medico-legale ad essa connesse.
Il 28- 11- 2015 grazie all’interessamento della regione Puglia e in particolare dell’ AReS, all’ iniziativa della Neurologia del Miulli e alle sollecitazioni dell’ associazione Parkinson Puglia il primo paziente pugliese ha ricevuto la sostituzione dello stimolatore qui al Miulli,  senza dover ” emigrare” in altre regioni del Nord Italia .
Bisogna pensare che il costo di ogni batteria è di euro 10.000, ed è interamente coperto dal Servizio Sanitario Regionale.
Quando si può parliamone bene.
Questo tipo di collaborazione tra cittadini e istituzioni sta aprendo nuovi orizzonti che speriamo potranno un domani non troppo lontano far realizzare l’intervento di DBS interamente in Puglia.
Questo porterebbe un gran sollievo a pazienti e parenti.
Chi non ha mai fatto un viaggio della speranza verso gli ospedali del nord non sa quanto è grande la sofferenza che si porta dentro.
MARTINO ISABELLA
 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*